• Sport
  • lunedì 25 Ottobre 2010

Le partite di ieri in Europa

In Spagna ci si diverte sempre molto: il Real fa sei gol, Ronaldo quattro, Messi due

Prima di passare al solito giro tra i maggiori campionati europei, due segnalazioni. Una dal campionato olandese, dove il PSV Eindhoven ha schiantato il Feyenoord dieci a zero: e parliamo delle due più celebri squadre d’Olanda, Ajax escluso. Il video lo avevamo segnalato ieri ed è qui. Poi il Foggia di Zeman, che questa settimana ha giocato al Flaminio di Roma contro l’Atletico Roma, forte capolista e principale candidata alla promozione (ci gioca diversa gente con esperienza in serie A: Franceschini, Calderoni, Baronio, Esposito, Babù). Il Foggia – sostenuto da un numerosissimo pubblico di romani di origine foggiana e romani di fede zemaniana – va in svantaggio ma poi rimonta e segna tre gol. Un rigore più che discutibile alla fine del primo tempo dimezza il suo vantaggio e lo lascia in dieci uomini, un altro gol contestato darà il pareggio all’Atletico Roma. Finisce tre a tre.

Spagna
Il Barcellona passa contro il Racing Santander grazie a due gol di Messi, la cui spaventosa continuità non fa più notizia, ma la vetta della classifica rimane invariata. Perché il Villareal batte l’Atletico Madrid con gol di Cani e Giuseppe Rossi, confermandosi al secondo posto, ma soprattutto perché il Real Madrid si conferma una squadra atomica vincendo sei a uno contro il Racing di Santander, con quattro gol di Cristiano Ronaldo. Uno spettacolo. Bella anche la partita tra Siviglia e Athletic Bilbao, vinta dai primi per quattro a tre.

https://www.youtube.com/watch?v=3gJoNlBdGY8

Inghilterra
Il Manchester City perde tre a zero contro l’Arsenal giocando in dieci l’intera partita, a causa dell’espulsione di Boyata al quarto minuto (risparmiatevi la battuta scontata). Ed è una brutta giornata per perdere, visto che vincono tutte le altre: oltre all’Arsenal, infatti, vincono anche Manchester United, Chelsea, persino il Liverpool di Hodgson. La classifica ora vede il Chelsea primo con cinque punti di vantaggio su Manchester United, Manchester City e Arsenal, appaiate, col Tottenham subito dietro: se il Chelsea dovesse rallentare ne verrebbe fuori un gran campionato. Nella vittoria del Liverpool, Jamie Carragher si è fatto un ininfluente autogol: è l’ottavo in carriera, quasi un record. Il video lo dedichiamo al sorprendente West Bromwich Albion allenato da Di Matteo, che batte in rimonta il Fulham e raggiunge il Tottenham al terzo posto. Non durerà, ma intanto bravi.

Francia
La capolista Rennes perde in casa contro il Montpellier e la classifica si accorcia, sei squadre in due punti. A un punto dal Rennes sono appaiate Marsiglia, Saint Etienne e Stade Brest. A due punti proprio Tolosa e Montpellier. Perde il Bordeaux, divertente la partita vinta per tre a due dall’Auxerre sul Paris Saint Germain. Nel video, la bella vittoria del Marsiglia di Deschamps in trasferta, contro il Lille.

1 2 Pagina successiva »