• Sport
  • mercoledì 7 Luglio 2010

La rivincita

Due anni fa si giocarono l'europeo, stasera Germania e Spagna si giocano la finale dei mondiali

Stasera a Durban si decide la seconda finalista del mondiale. Si sfidano Germania e Spagna, già protagoniste della finale dell’europeo del 2008: allora vinse la Spagna con un gol di Fernando Torres. Oggi i tedeschi cercheranno la rivincita. Per la Spagna si tratterebbe della prima finale mondiale della sua storia. Per la Germania sarebbe il coronamento di una rincorsa lunghissima, cominciata dopo il flop ai mondiali del 1998. Seguirono un secondo posto nel 2002 e un terzo posto nel 2006.

La Germania giocherà senza Müller, probabilmente finora il suo giocatore migliore. Ieri sembrava dovesse sostituirlo Trochowski ma oggi pare che Löw sia orientato a schierare al suo posto il giovanissimo Kroos, appena ventenne. La Spagna invece gioca con l’incognita Torres, finora apparso non in grande condizione: Del Bosque potrebbe avanzare Villa al centro dell’attacco e rinforzare il centrocampo schierando Fabregas. Queste le probabili formazioni secondo la Gazzetta dello Sport.