• Sport
  • lunedì 14 Giugno 2010

Quasi, ma no

Dopo il pareggio con l'Inghilterra, il New York Post ha titolato "Gli USA vincono 1 a 1"

Dopo aver scritto che forse gli americani starebbero sul serio diventando bravi a calcio, torniamo sui nostri passi: forse qualcuno avrebbe bisogno bisogna di una ripassatina alle regole. O, almeno, il New York Post, che sull’onda di un entusiasmo insperato ieri ha titolato Gli Stati Uniti vincono 1 a 1 la sua edizione domenicale, dopo la partita contro l’Inghilterra di Capello.

Noi capiamo la gioia, ma… siamo davvero sicuri che sia un atto di stima e incoraggiamento verso la squadra, considerare così esplicitamente il pareggio una vittoria? Ma soprattutto: se gli Stati Uniti dovessero vincere una delle prossime partite, come dovrebbe titolare il New York Post?

Aggiornamento: plivo, tra i commenti, ci fa notare che il titolo richiama uno storico pareggio tra l’università di Yale e quella di Harvard nel campionato universitario di football del 1968. Noi non ce ne eravamo accorti, e ora la questione prende tutto un altro significato, e diventa anche più affascinante.