Aggiornamento Formula 1

Non se ne parla da un po’, ma la fine dell’anno è un’occasione buona per fare un bilancio sulla Formula 1 all’Eur, perché il 31 dicembre scadrebbe il termine per presentare la candidatura.

Verrà chiesta una proroga, anche se un progetto praticamente c’è, ed è già stato presentato ai comitati. L’area più interessata sarà quella dell’ex-velodromo, ma si parla anche dell’interramento della Colombo.

La strategia a questo punto è chiara: le opere imprescindibili per lo sviluppo della città, e a quel punto giocarsi la partita a livello nazionale. Perché un ostacolo niente male è il limite dei due Gp per nazione, punto sul quale è è intervenuta anche la Ferrari. Poi si viene anche a sapere che ci sono almeno altri 30 Gran Premi che spingono per entrare, quindi si mette bene per noi.

A proposito di comitati, c’è stato un sondaggio del Pd, che però ha destato qualche perplessità (in fondo), allo stesso modo di come le aveva lasciate qualche tempo fa un sondaggio che invece segnava un plebiscito a favore della gara.

Insomma, nelle prossime settimane prepariamoci a sentire spesso le parole “cemento” e “indotto”. C’è però qualcuno che ha spostato l’ago della questione su un altro aspetto, apparentemente collaterale: l’opportunità morale, per così dire, di fare una gara di auto in una città in cui si muore come mosche sulla strada. Per inciso, è anche l’opinione del Post Roma.

Foto: RubberGoat