Mercanti dal tempio

Il Corriere torna alla grande alla carica sulla questione dei camion-bar, dopo averne contati nove tra via della Conciliazione e Piazza San Pietro. E lo fa anche per segnalare il possibile arrivo di un nuovo regolamento entro metà ottobre.

Eliminazione? No, a quanto pare, perché sta già spuntando fuori una parola che chi segue ad esempio le vicende di Cartellopoli conosce bene: “ricollocazione”, formula abbastanza ampia che potrebbe riservare qualche amara sorpresa.

Già sarebbero ora da “ricollocare”, perché in 9 casi su 10 sono su strisce pedonali, marciapiedi o aree pedonali. Il fatto che non siano praticamente mai stati spostati significa che i camion-bar tirano, e in qualche modo si reinventerebbero in nuove formule di illegalità tollerata. Loro in fondo, poverini, offrono un servizio ai turisti.

D’altronde, anche in questo caso vale la teoria per cui qualsiasi cosa può sparire in una settimana: nessuno va più dagli ambulanti abusivi? Sparirebbero in una settimana. Nessuno dà più soldi ai parcheggiatori abusivi? Sparirebbero nello stesso tempo. E così via. Ci vuole insomma, come sempre, più coraggio.

Foto: da corriere.it