Zerocalcare farà una serie animata per Netflix

Zerocalcare farà una serie animata per Netflix

Il fumettista Zerocalcare realizzerà una serie animata per Netflix, chiamata Strappare lungo i bordi. Netflix ha pubblicato un breve video in cui si vedono il personaggio di Zerocalcare e quello dell’Armadillo, e ha detto che nella serie ci saranno anche tutti gli altri personaggi resi popolari da Zerocalcare nei suoi fumetti (Secco, Sarah e l’Amico Cinghiale). Al momento la serie è in lavorazione e non se ne sa molto: per ora si sa solo che Zerocalcare doppierà se stesso e che l’Armadillo sarà doppiato dall’attore Valerio Mastandrea.

Rafael Leao ha segnato il gol più veloce nella storia della Serie A

Rafael Leao ha segnato il gol più veloce nella storia della Serie A

Domenica pomeriggio l’attaccante del Milan Rafael Leao ha segnato il gol più veloce nella storia della Serie A, appena 6,76 secondi dopo l’inizio della partita contro il Sassuolo valida per la tredicesima giornata di campionato. In precedenza il record apparteneva a Paolo Poggi, che nel 2001 con la maglia del Piacenza segnò alla Fiorentina in 8,9 secondi.

Anche Mike Pence si è vaccinato

Anche Mike Pence si è vaccinato

Venerdì mattina il vicepresidente uscente degli Stati Uniti, Mike Pence, si è fatto vaccinare contro il coronavirus: sia lui che sua moglie Karen si sono fatti iniettare una dose del vaccino prodotto da Pfizer-BioNTech e approvato lo scorso 12 dicembre dalla Food and Drug Administration (FDA), l’agenzia governativa statunitense che si occupa di farmaci. Pence, che è a capo della task force dell’amministrazione Trump per il contrasto della pandemia, si è fatto vaccinare in diretta televisiva, per spronare anche i cittadini americani più scettici a vaccinarsi.

Dopo la vaccinazione Pence ha definito il vaccino «un miracolo medico» e ha detto che «in media i vaccini, mi dicono gli esperti, di solito impiegano dagli otto ai 12 anni per essere sviluppati, prodotti e distribuiti. Ma negli Stati Uniti siamo sulla buona strada per somministrare milioni di dosi al popolo americano in meno di un anno. È davvero un miracolo».

Il presidente uscente Donald Trump, invece, per ora non si farà vaccinare: un funzionario della Casa Bianca ha detto a CNN che non verrà vaccinato a meno che non gli venga raccomandato dai suoi medici personali. Secondo il funzionario, infatti, Trump starebbe ancora godendo dei benefici della potente cura farmacologica a cui si era sottoposto a ottobre dopo aver contratto la COVID-19.

Nuovo Flash