Il freddo in Texas è un grosso problema per le tartarughe marine

Il freddo in Texas è un grosso problema per le tartarughe marine

Il Texas negli ultimi giorni è stato colpito da una tempesta di neve e nello stato sono state registrate temperature molto più basse del solito: è stato un problema per moltissime persone che sono rimaste senza elettricità, ma anche per le tartarughe marine.

Le tartarughe marine sono rettili, cioè animali a sangue freddo, e quando la temperatura dell’acqua in cui vivono scende troppo, succede lo stesso anche alla loro temperatura corporea, mettendo a rischio la loro vita. Se c’è troppo freddo le tartarughe non riescono più a nuotare, mangiare o anche solo sollevare la testa fuori dall’acqua per respirare, e così annegano. Circa 3.500 sono state messe in salvo nell’ultima settimana dalle organizzazioni texane che si occupano di salvaguardia degli animali.

Wendy Knight, direttrice dell’organizzazione Sea Turtle Inc., ha spiegato al New York Times che era da decenni che non succedeva che così tante tartarughe marine risentissero del freddo. Si teme che le condizioni meteorologiche di questi giorni potrebbero avere un impatto a lungo termine sulle popolazioni di tartarughe marine che vivono in Texas.

Il trailer del film su Crudelia de Mon, con Emma Stone

Il trailer del film su Crudelia de Mon, con Emma Stone

È stato pubblicato il primo trailer del film Crudelia (Cruella in inglese) incentrato sulla storia di Crudelia de Mon (Cruella de Vil in inglese), l’antagonista principale della Carica dei 101, il celebre cartone animato della Disney basato su un romanzo di Dodie Smith. Crudelia de Mon è interpretata da Emma Stone, e il film è un prequel dei fatti raccontati nel cartone: racconta di quando la giovane aspirante stilista Estella de Mon, nella Londra degli anni Settanta, diventò ossessionata dalle pelli di animali e in particolare da quelle dei cani dalmata, tanto da meritarsi il soprannome di Crudelia. Il personaggio di Crudelia de Mon fu interpretato da Glenn Close in altri due film, del 1996 e del 2000, La carica dei 101 La carica dei 102.

Il trailer in italiano

– Leggi anche: Il film che salvò l’animazione Disney

Il trailer in inglese

Le immagini dell’eruzione dell’Etna

Le immagini dell'eruzione dell'Etna

Martedì pomeriggio c’è stata un’eruzione di lava e cenere del vulcano Etna, in Sicilia, che si è fermata verso le 18 dopo essere andata avanti per circa un’ora. La colata di lava nella valle del Bove – la conca che si trova sul lato orientale dell’Etna – è continuata anche dopo l’eruzione e secondo ANSA è arrivata fino a circa 1.700 metri di altitudine (l’Etna è alto oltre 3.300 metri), comunque lontana dai centri abitati.

L’alta colonna di fumo e materiale incandescente che si è formata a causa dell’eruzione e il vento hanno fatto posare la cenere vulcanica su diversi luoghi nell’area a sud del vulcano, tra Catania e Siracusa. L’aeroporto di Catania, inizialmente chiuso per la pulizia della cenere dalla pista, è tornato in funzione mercoledì mattina. Come spesso accade, l’eruzione è stata spettacolare e molte persone nella zona l’hanno filmata e fotografata.

Nuovo Flash