Il video della caduta di Mo Farah nei 10mila metri (che però ha vinto lo stesso)

Il video della caduta di Mo Farah nei 10mila metri (che però ha vinto lo stesso)

Mo Farah, mezzofondista britannico fra i forti della storia nella sua disciplina, ha vinto la gara dei 10mila metri alle Olimpiadi in corso a Rio de Janeiro. Farah era nettamente favorito, e ha vinto staccando il kenyota Paul Tanui e l’etiope Tamirat Tola, ma la sua gara non è affatto filata liscia. A circa un terzo della gara Farah è inciampato cadendo improvvisamente a terra. Dopo un breve momento di esitazione, durante il quale è stato superato da una decina di altri atleti, Farah si è rialzato e ha ripreso a correre, riuscendo infine a vincere.

Farah è stato in un certo senso “fortunato”: se la distanza della gara fosse stata più breve o se la caduta fosse avvenuta nei minuti finali, le conseguenze sarebbero state molto più gravi. Il New York Times ha mostrato in un grafico la lenta rimonta di Farah dopo la caduta.

nyt

Volete diventare degli “osservatori di Trump”?

Volete diventare degli "osservatori di Trump"?

Da giorni il controverso candidato Repubblicano alla presidenza americana Donald Trump sta suggerendo che le prossime elezioni potrebbero essere truccate per farlo perdere. Da qualche ora, sul sito ufficiale della campagna di Trump, è comparso un form per diventare “osservatori elettorali di Trump”: si possono inserire i propri dati e apparentemente entrare in una lista di persone il cui obbiettivo sarà quello di “impedire a Hillary Clinton di truccare queste elezioni”, come dice la stessa pagina. Non è ancora chiaro se Trump abbia davvero intenzione di mandare in giro gruppi di suoi sostenitori per “controllare” lo svolgimento del voto, previsto per l’8 novembre.

trump

Il gol dello Hull City contro il Leicester sembra uscito da “Holly e Benji”

Il gol dello Hull City contro il Leicester sembra uscito da "Holly e Benji"

È in corso la prima partita della nuova stagione di Premier League, il più importante campionato di calcio inglese, fra Hull City e Leicester City (la squadra campione in carica). Lo Hull City è passato in vantaggio al 46esimo minuto con un gol molto particolare: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, due giocatori hanno provato a colpire il pallone nello stesso momento in rovesciata, e dalle normali inquadrature non è chiarissimo quale dei due abbia toccato il pallone (il gol è stato attribuito all’attaccante norvegese Adama Diomandé). A molti il gol ha ricordato una “mossa” di due giocatori del cartone animato giapponese Holly e Benji, due fuoriclasse, incentrato sul calcio. Nel cartone, due personaggi chiamati gemelli Derrick riuscivano a colpire il pallone in contemporanea e a dargli un effetto particolarissimo.

Nuovo Flash