Donald Trump aveva detto di aver ricevuto una lettera molto bella da Kim Jong-un; otto minuti dopo ha detto di non averla ancora letta

Donald Trump aveva detto di aver ricevuto una lettera molto bella da Kim Jong-un; otto minuti dopo ha detto di non averla ancora letta

Ieri il presidente americano Donald Trump ha nuovamente deciso di incontrare il dittatore nordcoreano Kim Jong-un il 12 giugno, dopo che in un primo momento l’incontro era stato cancellato. Durante l’annuncio, Trump aveva anche detto di aver ricevuto una lunga lettera da Kim: aveva raccontato che era una lettera molto bella e interessante e che, forse, l’avrebbe condivisa con i giornalisti.

Otto minuti dopo, sempre parlando di quella lettera, ha detto che in realtà non l’aveva ancora aperta.

La lettera è tra l’altro molto grande.

Una doppia proposta di matrimonio

Una doppia proposta di matrimonio

Una ragazza che si chiama Jessa Gillaspie voleva proporre alla sua compagna Becky McCabe di sposarla: per questo erano andate assieme allo zoo di Memphis, in Tennessee, e Gillaspie si era portata un anello nella borsa. Prima che lo tirasse fuori, però, McCabe si è inginocchiata e le ha chiesto di sposarla, tirando fuori un altro anello. La buffa scena è stata ripresa da un amico della coppia. Più tardi Gillaspie ha commentato che McCabe l’ha «battuta sul tempo».

La pagina a pagamento su Repubblica di Lupo Rattazzi, per Salvini e Di Maio

La pagina a pagamento su Repubblica di Lupo Rattazzi, per Salvini e Di Maio

Su Repubblica di oggi c’è una pagina a pagamento interamente dedicata a un appello a Matteo Salvini e Luigi Di Maio da parte di Lupo Rattazzi, imprenditore della famiglia Agnelli che ha acquistato la pagina. Rattazzi chiede retoricamente a Salvini e Di Maio se abbiano spiegato interamente ai propri elettori le conseguenze di un’eventuale uscita dell’Italia dall’euro, così come sono descritte nel famoso “piano segreto” ideato tra gli altri da Paolo Savona, l’economista al centro della crisi istituzionale di questi giorni, che Lega e M5S volevano ministro dell’Economia. L’appello, tra gli altri, è stato ripreso dall’ex segretario del Partito Democratico Matteo Renzi.

Lupo Rattazzi è nato nel 1953 in Svizzera ed è figlio di Susanna Agnelli (una delle figlie di Edoardo, e nipote del Giovanni che fondò la FIAT) e del conte Urbano Rattazzi. Ha studiato alla Columbia e ad Harvard, è presidente della compagnia aerea Neos ed è stato tra i fondatori di Air Europe. Attualmente è nel consiglio di amministrazione di Exos, la holding della famiglia Agnelli.

Nuovo Flash