Chi c’è sulla copertina del primo numero di Vogue UK diretto da Edward Enninful

Edward Enninful è il primo uomo e il primo nero a dirigerla e su di lui ci sono grandi aspettative

Edward Enninful, dopo aver ricevuto l'Ordine dell'Impero britannico, con la diplomatica Valerie Amos e Naomi Campbell a Buckingham Palace, Londra, ottobre 2016
(Philip Toscano-WPA Pool/Getty Images)
Edward Enninful, dopo aver ricevuto l'Ordine dell'Impero britannico, con la diplomatica Valerie Amos e Naomi Campbell a Buckingham Palace, Londra, ottobre 2016 (Philip Toscano-WPA Pool/Getty Images)

È uscita la copertina del primo numero dell’edizione britannica di Vogue curata da Edward Enninful; uscirà a dicembre e ritrae la modella e attivista femminista Adwoa Aboah, britannica di origine ghanese, fotografata da Steven Meisel. Il numero è dedicato alla Gran Bretagna e raccoglie articoli e servizi sui protagonisti del mondo della cultura e della moda del paese, presentati come una sorta di nuova Cool Britannia: Zadie Smith, Cara Delevingne, Naomi Campbell, Steve McQueen, il sindaco di Londra Sadiq Khan e l’immancabile Kate Moss.

Enninful era stato scelto come nuovo direttore della rivista lo scorso aprile: è il primo uomo e il primo nero a dirigerla. Ha 45 anni, è nato in Ghana e si trasferì da bambino nel Regno Unito. Iniziò come modello, a 18 anni divenne direttore della rivista di moda i-D e poi collaborò come opinionista e stylist con Vogue America e Vogue Italia (lavorò con la direttrice Franca Sozzani al famoso numero con sole modelle nere). Prima di arrivare a Vogue è stato direttore del sito di moda W.

Qui, per Vogue, Naomi Campbell intervista Sadiq Khan

https://www.instagram.com/p/BbPHhtBj17q/?taken-by=edward_enninful