• giovedì 9 Dicembre 2021

Un’altra canzone di Jovanotti

E come usiamo le citazioni “illustri”

(Luigi Rizzo/Pacific Press via ZUMA Wire)

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera, pubblicata qui sul Post l’indomani, ci si iscrive qui.
Ho trovato su YouTube questo video del 1979 di Al Stewart in cui la formidabile introduzione di pianoforte di Year of the cat è preceduta da un'improvvisazione di Robert Alpert - pianista della band in tour successivi - che parte da As tears go by (per profani: è la canzone di CasablancaYear of the cat inizia con il verso "on a morning from a Bogart movie"). Qualche mese fa era uscito un bell'articolo sul Financial Times sulla genesi e la storia di Year of the cat.
Mi è tornata in mente un'altra scena sorprendente (benché uno lo sapesse) di Get back: quando appare per un attimo, poi un altro attimo, uno che è Alan Parsons.
Oggi è il solito 8 dicembre (e domani il 9 dicembre) che morì John Lennon.

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.