• Scienza spazio
  • Questo articolo ha più di un anno

La Cina ha inviato tre astronauti sulla sua nuova stazione spaziale

La Cina ha inviato tre astronauti nella sua nuova stazione spaziale, la Tiangong-3, in quella che dovrebbe diventare la più lunga missione del paese nello spazio, e un avanzamento importante per il programma spaziale cinese. I tre astronauti sono stati trasportati dal razzo Lunga Marcia 2F, che è partito venerdì dal Deserto dei Gobi, nella provincia della Mongolia Interna.

La navicella in cui i tre erano trasportati, la Shenzhou-13, si è agganciata alla stazione spaziale sabato alle 6.56 ora di Pechino. Tra i membri della missione c’è Zhai Zhigang, forse il più famoso astronauta cinese, che nel 2008 fu il primo cinese a fare una passeggiata spaziale. La missione dovrebbe durare sei mesi. Una missione precedente, della durata di tre mesi, era terminata il mese scorso.

La Tiangong-3 è ancora in costruzione, e dovrebbe essere completata entro dicembre 2022. Dopo la dismissione della Stazione spaziale internazionale, che dovrebbe avvenire entro il 2030, la Tiangong potrebbe diventare l’unica stazione spaziale in orbita.

(EPA/LIU HUAIYU)