• Mondo
  • martedì 3 Agosto 2021

Tutta la popolazione di Wuhan verrà testata per il coronavirus

Le autorità locali di Wuhan, la città cinese da cui è partita la pandemia da coronavirus, hanno annunciato che avvieranno una campagna di test di massa per tutti gli 11 milioni di abitanti dopo che erano stati riscontrati sette nuovi casi di contagio, i primi da più di un anno a questa parte. Negli ultimi giorni in diverse province cinesi sono state rafforzate le misure per il contenimento dei contagi a causa di un focolaio iniziato nella città di Nanchino, che è stato definito dai media locali «il più esteso dopo quello di Wuhan» e si è rapidamente diffuso anche in altre zone del paese: nell’arco di dieci giorni in tutta la Cina sono stati riscontrati 300 nuovi casi, di cui 90 soltanto martedì.

– Leggi anche: In Cina c’è un nuovo preoccupante focolaio

Alcune persone fanno scorta di prodotti alimentari in un supermercato di Wuhan, lunedì 2 agosto (Chinatopix Via AP)