• Mondo
  • martedì 27 Luglio 2021

Dopo più di un anno Corea del Sud e Corea del Nord hanno riaperto i canali di comunicazione

L’ufficio del presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, ha detto che è stato riaperto il canale di comunicazione con la Corea del Nord per favorire il dialogo e rafforzare i legami tra i due paesi. Nel giugno del 2020 la Corea del Nord aveva chiuso tutte le comunicazioni con la Corea del Sud, compresa la linea diretta fra i leader dei due paesi, e aveva fatto esplodere l’ufficio di collegamento intercoreano nella città di Kaesong, al confine con la Corea del Sud. L’ufficio del presidente ha aggiunto che Moon ha ricominciato a scambiarsi lettere col dittatore della Corea del Nord, Kim Jong-un. Secondo il ministero dell’Unificazione della Corea del Sud, martedì i funzionari dei due paesi hanno parlato per tre minuti al telefono e d’ora in poi comunicheranno quotidianamente.

Tecnicamente Corea del Sud e Corea del Nord sono ancora in guerra, visto che non è mai stato raggiunto un accordo di pace alla fine della guerra nel 1953. Nel 2018 Kim e Moon si incontrarono tre volte per dei colloqui di pace, ma poi le tensioni aumentarono, anche a causa dell’attività di propaganda di gruppi di disertori del Nord fuggiti al Sud, che da tempo inviano palloncini con volantini critici contro il regime comunista.

– Leggi anche: C’è il rischio di una carestia in Corea del Nord?

(AP Photo/ Ahn Young-joon)