• Italia
  • sabato 26 Giugno 2021

I dati sul coronavirus in Italia di oggi, sabato 26 giugno

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 838 casi positivi da coronavirus e 40 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 2.069 (136 in meno di ieri), di cui 298 nei reparti di terapia intensiva (8 in meno di ieri) e 1.771 negli altri reparti (128 in meno di ieri). Sono stati analizzati 80.427 tamponi molecolari e 144.066 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 1,0 per cento, mentre quella dei test antigenici dello 0,03 per cento. Nella giornata di venerdì i contagi registrati erano stati 753 e i morti 56.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Campania (127), Lombardia (115), Sicilia (111), Lazio (79) ed Emilia-Romagna (65).

Le principali notizie della giornata
Venerdì il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato un’ordinanza con cui stabilisce l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto nonostante le diverse indicazioni del governo dalla prossima settimana. L’ordinanza cita in particolare le situazioni di affollamento e «ogni situazione in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale». Tra le altre cose, la nuova ordinanza in Campania stabilisce anche il divieto di vendita di alcolici e superalcolici per l’asporto dopo le 22 e il divieto di consumare cibi e bevande davanti ai locali per non creare assembramenti.

Dopo avere ricevuto il vaccino contro il coronavirus, molte persone hanno segnalato di avere avuto male al braccio per qualche ora o giorno a seconda dei casi. Non è nulla di preoccupante ed è un fenomeno che si verifica spesso, anche con altri tipi di vaccini: come abbiamo raccontato qui, c’entra, manco a dirlo, il nostro sistema immunitario.

Le cose da sapere sul coronavirus

– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale