• Mondo
  • giovedì 24 Giugno 2021

Si è dimesso Ricardo Salles, controverso ministro dell’Ambiente brasiliano

Ricardo Salles si è dimesso da ministro dell’Ambiente in Brasile in seguito all’apertura di un’indagine nei suoi confronti da parte della Corte Suprema brasiliana: Salles è accusato di aver ostacolato un’indagine della polizia federale sul disboscamento illegale in Amazzonia. Al suo posto, il presidente Jair Bolsonaro ha designato Joaquim Alvaro Pereira Leite, che da settembre del 2020 era sottosegretario per l’Amazzonia del ministero.

Salles era ministro dell’Ambiente sin dall’inizio del mandato presidenziale di Bolsonaro, nel gennaio del 2019, e in questi anni è stato molto criticato per il ruolo compiacente del suo ministero nelle politiche del presidente. Da quando è presidente, infatti, Bolsonaro ha smantellato varie forme di protezione ambientale in vigore in Brasile, facilitando la deforestazione dell’Amazzonia.

– Leggi anche: Le incredibili mangrovie

(AP Photo/Arisson Marinho)