• Italia
  • venerdì 4 Giugno 2021

L’ISTAT ha rivisto al rialzo le stime di crescita del PIL italiano nel 2021

L’ISTAT, l’Istituto nazionale di statistica, ha rivisto al rialzo le stime di crescita del PIL italiano nel 2021 rispetto al 2020. A dicembre aveva stimato una crescita del 4,4%, mentre ora la crescita per il 2021 è stimata al 4,7%. Per il 2022 si prevede invece una crescita del 4,4%.

L’ISTAT ha presentato questi nuovi dati spiegando che nei primi mesi dell’anno lo scenario internazionale è stato caratterizzato da una decisa ripresa del commercio mondiale e da un progressivo miglioramento della produzione.

Sono dati che vanno però letti alla luce del grosso calo subìto dal PIL italiano lo scorso anno a causa degli effetti della pandemia da coronavirus sull’economia: nel 2020 infatti il PIL era diminuito dell’8,9% rispetto al 2019, quando invece si era registrato un aumento dello 0,3% rispetto al 2018.

 

(ANSA/EPA/PAULO FONSECA)
TAG: ,