• Mondo
  • venerdì 9 Aprile 2021

Boeing ha raccomandato a 16 compagnie aeree di sospendere temporaneamente l’utilizzo di alcuni 737 MAX per possibili problemi elettrici

Venerdì l’azienda statunitense Boeing ha raccomandato a 16 compagnie aeree di sospendere temporaneamente l’utilizzo di alcuni aerei 737 MAX per possibili problemi elettrici. Boeing non ha specificato quanti aerei sarebbero coinvolti e non ha precisato per quanto tempo dovranno essere fermati: il New York Times ha scritto che quattro compagnie aeree statunitensi hanno detto che fermeranno in totale una settantina di aerei.

L’utilizzo dei Boeing 737 MAX era stato sospeso in tutto il mondo a partire dal marzo del 2019 a causa di due incidenti molto gravi che avevano sollevato parecchi dubbi sulla loro sicurezza ed era ripreso gradualmente a partire dallo scorso novembre. A causare direttamente gli incidenti dei due aerei, che precipitarono in Indonesia e in Etiopia poco dopo il decollo, fu un malfunzionamento di un sensore collegato a un software noto come Maneuvering Characteristics Augmentation System (MCAS), che aveva reso entrambi gli aerei incontrollabili, facendoli precipitare senza che i piloti riuscissero a impedirlo.

– Leggi anche: Il ritorno dei Boeing 737 MAX

(AP Photo/ Ted S. Warren)