I dati sul coronavirus in Italia di oggi, lunedì 8 marzo

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 13.902 casi positivi da coronavirus e 318 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 24.531 (782 in più di ieri), di cui 2.700 nei reparti di terapia intensiva (95 in più di ieri) e 21.831 negli altri reparti (687 in più di ieri). Sono stati analizzati 102.428 tamponi molecolari e 82.256 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 12,6 per cento, mentre quella dei test antigenici dell’1,2 per cento. Nella giornata di domenica i contagi registrati erano stati 20.724 e i morti 207.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Emilia-Romagna (2.987), Lombardia (2.301), Campania (1.644), Piemonte (1.214) e Lazio (1.175).

Le principali notizie della giornata
• Oggi, lunedì 8 marzo, sono entrate in vigore le nuove ordinanze sui colori delle regioni, firmate venerdì scorso dal ministro della Salute Roberto Speranza. Friuli Venezia Giulia e Veneto sono passate in area arancione, mentre la Campania è passata in zona rossa. La Lombardia è rimasta in area arancione “rafforzata”, ed è diventato dello stesso colore anche il Piemonte. Sempre da oggi in Emilia-Romagna sono entrate in area rossa le province di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna in seguito a un’ordinanza regionale: in questo articolo facciamo il punto sulla divisione delle regioni in base al rischio epidemiologico.

Le cose da sapere sul coronavirus

• Da oggi in molte regioni italiane le scuole sono rimaste chiuse ed è stata attivata la didattica a distanza per consentire agli studenti di seguire le lezioni. La chiusura è una delle misure restrittive che i presidenti delle regioni possono adottare quando viene superata la soglia di 250 casi settimanali ogni 100mila abitanti, oppure «in caso di motivata ed eccezionale situazione di peggioramento del quadro epidemiologico». La situazione è piuttosto frammentata, ma ne parliamo meglio qui.

– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale