• Italia
  • venerdì 26 Febbraio 2021

I dati sul coronavirus in Italia di oggi, venerdì 26 febbraio

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 20.448 nuovi casi positivi da coronavirus e 253 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 20.486 (61 in più di ieri), di cui 2.194 nei reparti di terapia intensiva (26 in più di ieri) e 18.292 negli altri reparti (35 in più di ieri). Sono stati analizzati 175.506 tamponi molecolari e 59.898 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 10,5 per cento, mentre quella dei test antigenici del 3,4 per cento. Nella giornata di giovedì i contagi registrati erano stati 19.886 e i morti 308.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (4.557), Emilia-Romagna (2.575), Campania (2.519), Lazio (1.539) e Piemonte (1.526).

Le principali notizie della giornata
Da sabato 27 febbraio nella città di Bologna e in tutti i comuni della città metropolitana saranno in vigore le regole della cosiddetta zona arancione “rinforzata” (o arancione “scuro”). La decisione arriva dopo che nei giorni scorsi già alcuni comuni dell’area metropolitana di Bologna erano stati inseriti nella zona arancione “rinforzata”, insieme ad altri comuni della provincia di Ravenna. Sempre a partire da sabato 27 febbraio, in Toscana le province di Siena e Pistoia saranno invece in zona rossa, quella dove sono in vigore le maggiori restrizioni.

Le cose da sapere sul coronavirus

Dopo una fase di stabilità durata da metà gennaio fino alla settimana scorsa, negli ultimi sette giorni in Italia c’è stato un aumento dei nuovi contagi da coronavirus. Dal 19 al 25 febbraio sono stati registrati 103.023 casi di positività, il 25,6 per cento in più rispetto al monitoraggio settimanale di venerdì scorso. È la prima crescita significativa dopo il graduale contenimento avvenuto dal periodo di Natale fino alla seconda settimana di febbraio: ne parliamo meglio nell’articolo relativo ai dati sull’andamento dell’epidemia nell’ultima settimana.

– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale