• Italia
  • mercoledì 20 Gennaio 2021

I dati sul coronavirus in Italia di oggi, mercoledì 20 gennaio

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 13.571 nuovi casi positivi da coronavirus e 524 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 24.930 (256 in meno di ieri), di cui 2.461 nei reparti di terapia intensiva (26 in meno di ieri) e 22.469 negli altri reparti (230 in meno di ieri). Sono stati analizzati 163.478 tamponi molecolari e 116.284 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 7,6 per cento, quella dei test antigenici dello 0,9 per cento. Nella giornata di martedì i contagi registrati erano stati 10.497 e i morti 603.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (1.876), Sicilia (1.486), Veneto (1.359), Lazio (1.281) e Puglia (1.159).

Le principali notizie della giornata
Secondo un recente studio commissionato da Pfizer-BioNTech, il vaccino contro il coronavirus da loro sviluppato sembra essere efficace anche nel contrastare la cosiddetta “variante inglese” del virus. La variante, nota come B.1.1.7, è tra le più diffuse in diverse aree del Regno Unito, compresa Londra, e sembra essere in grado di diffondersi con maggiore facilità rispetto a quelle finora circolate, ed è stata riscontrata anche in altri paesi. Fino a ora, però, non c’erano elementi chiari per stabilire se rendesse meno efficaci i vaccini autorizzati.

• Negli ultimi giorni sui giornali e nei telegiornali è stato dato molto spazio a un’ambiguità contenuta nell’ultimo DPCM con le restrizioni per contenere l’epidemia da coronavirus, che riguarda la possibilità o meno di andare in una seconda casa in una regione diversa da quella in cui ci si trova. Al momento non è ancora arrivata una versione ufficiale, ma ne parliamo meglio qui.

Le cose da sapere sul coronavirus


– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale