• Mondo
  • domenica 17 Gennaio 2021

Nei primi 10 giorni di governo Joe Biden vuole far rientrare gli Stati Uniti nell’accordo di Parigi e cancellare il “travel ban”

Nei primi dieci giorni della sua amministrazione, che inizierà il 20 gennaio, il prossimo presidente degli Stati Uniti Joe Biden vuole firmare decine di ordini esecutivi – quei provvedimenti presi dai presidenti senza interpellare il Congresso – per distanziare il suo governo da quello di Donald Trump e ribaltare molte delle sue politiche. In particolare, i primi ordini esecutivi di Biden avranno lo scopo di far rientrare gli Stati Uniti nell’accordo sul clima di Parigi e cancellare il cosiddetto “travel ban”, una serie di limitazioni alla concessione di visti per l’ingresso negli Stati Uniti ad alcuni cittadini stranieri. Lo scrivono i principali giornali americani, che lo hanno saputo da Ron Klain, futuro capo di gabinetto alla Casa Bianca.

Inoltre Biden, come già annunciato, cercherà di ricongiungere ai genitori le centinaia di bambini separati dalle proprie famiglie a causa delle politiche migratorie dell’amministrazione Trump. In aggiunta renderà obbligatorio l’uso di mascherine per coprire naso e bocca nelle proprietà federali e durante i viaggi tra uno stato e l’altro.

Il prossimo presidente degli Stati Uniti Joe Biden, il 16 gennaio 2021, a Wilmington, in Delaware (AP Photo/Matt Slocum, La Presse)