• Mondo
  • venerdì 15 Gennaio 2021

Il Regno Unito ha stabilito nuove regole anti Covid-19 per chi entra nel paese

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato che da lunedì 18 gennaio saranno chiusi tutti i corridoi di viaggio finora rimasti aperti con i paesi che presentavano bassi numeri di contagio. Da lunedì, dunque, chiunque arriverà nel Regno Unito dovrà stare in isolamento per dieci giorni, o potrà ridurre l’isolamento a cinque giorni se deciderà di fare un secondo tampone (oltre a quello già necessario per entrare nel paese effettuato non più di 72 ore prima della partenza) che dovrà comunque risultare negativo.

La decisione, ha detto Johnson durante una conferenza stampa, è stata presa per evitare il diffondersi di nuove varianti del coronavirus. Il primo ministro ha anche spiegato che la restrizione resterà in vigore per un mese, ma che potrebbe essere estesa anche oltre questo termine.

Boris Johnson, Londra, 15 gennaio 2021 (Dominic Lipinski - WPA Pool/Getty Images)