(AP Photo/Dita Alangkara)
  • Mondo
  • domenica 10 Gennaio 2021

L’incidente aereo in Indonesia

Il volo 182 di Sriwijaya Air ha perso i contatti poco dopo essere partito da Giacarta ed è precipitato in mare: a bordo c'erano 62 persone, tutte disperse

(AP Photo/Dita Alangkara)

Sabato, un aereo della compagnia indonesiana Sriwijaya Air ha perso i contatti appena partito da Giacarta, la capitale dell’Indonesia, e poco dopo è precipitato in mare. A bordo dell’aereo c’erano 62 persone, tutte indonesiane. Al momento non ci sono notizie di sopravvissuti.

L’aereo era partito intorno alle 13.40 locali, quando in Italia erano le 8.40 del mattino, e sarebbe dovuto arrivare alle 15.15 ora locale a Pontianak, in Indonesia, una popolare destinazione turistica per gite in giornata da Giacarta. Secondo i dati di FlightRadar24, l’aereo ha perso improvvisamente quota poco dopo il decollo, scendendo di 3.000 metri in meno di un minuto mentre stava sorvolando un tratto di mare. «Stava piovendo molto e il tempo era cattivo», ha raccontato ad Associated Press un pescatore che stava lavorando nell’area e ha visto l’aereo schiantarsi in mare.

Le ricerche erano iniziate poco dopo che l’aereo aveva perso i contatti con la terraferma, ma sono state complicate per l’arrivo del buio. Dopo alcune ore i soccorritori avevano trovato alcuni pezzi dell’aereo e parti del corpo dei passeggeri morti nello schianto. Il capo dell’esercito indonesiano, Hadi Tjahjanto, ha fatto sapere in un comunicato che è stato infine individuato il punto dello schianto.

L’aereo era un Boeing 737-500, un modello ormai in disuso fra le principali compagnie aeree, costruito a fine anni Ottanta. Boeing per ora non ha commentato l’incidente, mentre il presidente di Sriwijaya Air ha detto che l’aereo era in grado di volare e che aveva effettuato un volo sulla stessa tratta poche ore prima dell’incidente.

Non è la prima volta che nel tratto di mare in questione avviene un incidente aereo: appena due anni fa un Boeing 737 MAX di Lion Air precipitò con 189 persone a bordo, uccise nello schianto. Ai tempi la colpa fu data ai noti problemi della serie 737 MAX, che Boeing ha risolto soltanto dopo alcuni gravi incidenti.

– Leggi anche: Il ritorno dei Boeing 737 MAX