• Italia
  • sabato 2 Gennaio 2021

I dati sul coronavirus di oggi, sabato 2 gennaio

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 11.831 nuovi casi positivi da coronavirus e 364 morti a causa della COVID-19, la malattia causata dal virus.

Attualmente i ricoverati sono 25.517 (142 in più rispetto a ieri), di cui 2.569 nei reparti di terapia intensiva (16 in più di ieri) e 22.948 negli altri reparti (126 in più di ieri). Sono stati analizzati in tutto 67.174 tamponi. È risultato positivo il 17,6 per cento dei tamponi di cui è stato comunicato il referto. Ieri i contagi registrati erano stati 22.211  e i morti 462.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Veneto (3.156), Emilia-Romagna (2.035), Lombardia (1.402), Lazio (1.275) e Sicilia (734). Secondo i dati diffusi dalla Presidenza del Consiglio, ad oggi in Italia sono state vaccinate 46.030 persone (ieri a quest’ora erano 32.969).

Le cose da sapere sul coronavirus

Le altre notizie

Il ministero dell’Interno ha diffuso un documento di sintesi sulle regole che sono state decise a livello locale per la riapertura delle scuole superiori, prevista per il 7 gennaio. In tutta Italia, almeno fino al 15 gennaio, potranno partecipare alle lezioni in presenza non più della metà degli studenti di ogni scuola, ma con differenze organizzative a livello regionale e provinciale. Alcune scuole avranno diversi orari di ingresso e uscita per evitare affollamenti, altre faranno lezione anche al sabato ed è prevista la possibilità di accorciare l’orario delle lezioni a 45/50 minuti per ragioni logistiche.

Un’ordinanza firmata sabato dal ministro della Salute Roberto Speranza ha rimandato al 18 gennaio la riapertura degli impianti sciistici, altrimenti prevista per il 7 gennaio. L’ordinanza era stata esplicitamente chiesta al ministro dalle regioni e dalle province autonome, in attesa che tutte le regioni si accordino su linee guida comuni per regolare l’uso degli impianti.