• Tecnologia
  • Questo articolo ha più di un anno

I servizi di Google sono stati inaccessibili per molti utenti in Italia e in tutto il mondo

Ci sono stati problemi ad accedere a Gmail, YouTube, Google Maps e Google Drive, tra gli altri: la situazione si è risolta dopo circa 40 minuti

I servizi di Google sono stati inaccessibili per molti utenti in Italia e in tutto il mondo per circa 40 minuti a partire da poco prima delle 13 di lunedì. Moltissime persone hanno segnalato problemi ad utilizzare Gmail, Google Drive, YouTube, Google Meet, Google Maps e Google Scholar: Google ha ammesso che c’erano problemi con le sue piattaforme, ma i malfunzionamenti si sono risolti per gran parte degli utenti poco dopo le 13.30 ora italiana. Prima di quel momento, chi provava ad accedere ai servizi di Google trova un messaggio di errore.

La pagina di Google che segnala lo stato dei suoi molti servizi ha registrato malfunzionamenti su tutte le piattaforme, compresi Google Play – da cui si possono scaricare app per smartphone –, i servizi di Google per gestire la pubblicità online – Adwords e Adsense – e quelli legati a Google Assistant, come i termostati Nest. Non ci sono invece stati problemi per il motore di ricerca di Google.

Dalle 13.52, dice Google, i problemi sono stati risolti «per la stragrande maggioranza degli utenti interessati». Le segnalazioni di malfunzionamenti, ha scritto il sito di tecnologia TechCrunch, erano arrivate da tutta Europa, dagli Stati Uniti, dal Canada, dall’Australia, dal Sudafrica, dall’India, dall’America Centrale e dall’America del Sud.

Per ora non ci sono spiegazioni sul motivo del malfunzionamento, anche se qualche utente ha ipotizzato che il problema sia stato legato agli account degli utenti con Google: YouTube, per esempio, sembrava funzionare correttamente se si accedeva in modalità “in incognito”.

Il messaggio di errore che molti stanno vedendo se provano ad accedere a YouTube