Kim Ng nel giorno della sua presentazione con i Marlins (Miami Marlins)
  • Sport
  • venerdì 20 Novembre 2020

La prima general manager nello sport nordamericano

Kim Ng sarà ai vertici della squadra di baseball dei Miami Marlins: con lei cade un'altra barriera di genere

Kim Ng nel giorno della sua presentazione con i Marlins (Miami Marlins)

La squadra di baseball dei Miami Marlins ha una nuova direttrice generale, Kim Ng, prima donna ad assumere questo incarico non solo nella storia del baseball, ma anche in quella di tutto lo sport professionistico maschile nordamericano. Ng coordinerà le operazioni sportive, commerciali e amministrative della squadra che dal 2017 è di proprietà di un gruppo di investitori di cui fanno parte anche Michael Jordan e Derek Jeter, storico capitano dei New York Yankees, che l’ha assunta nella sua qualità di amministratore delegato, avendola conosciuta in passato da dirigente degli Yankees.

Kim Ng si è presentata nel suo nuovo ruolo dicendo: «Sono entrata in Major League da stagista e, dopo decenni di determinazione, sarà l’onore della mia carriera guidare i Miami Marlins come loro prossima general manager». Era da tempo considerata tra i dirigenti più validi nel mondo del baseball, come dimostrato nella sua carriera iniziata nel 1990 come stagista dei Chicago White Sox e proseguita negli Yankees, nei Los Angeles Dodgers come assistente del general manager e infine come dirigente della Major League per quasi un decennio.

Il suo ingaggio con Miami è arrivato in un periodo storico in cui nel baseball le barriere di genere stanno cadendo una dopo l’altra, ad ogni livello. Lo scorso luglio Alyssa Nakken è diventata per esempio la prima assistente allenatrice a svolgere attivamente il suo ruolo durante una partita di campionato, seguendo da vicino le prime basi della sua squadra, i San Francisco Giants. L’anno precedente Rachel Balkovec era diventata la prima assistente allenatrice, assunta per la preparazione dei battitori dei New York Yankees.

Ora che è una delle quattro figure dirigenziali più importanti dei Marlins, Ng ha l’opportunità di partecipare a uno dei progetti più interessanti del campionato. Miami infatti non vince le World Series dal 2003 e viene dagli anni più anonimi della sua giovane storia, iniziata nel 1993 con il nome di Florida Marlins. Tre stagioni fa, però, l’acquisto della squadra da parte di un nuovo gruppo di investitori, tra i quali Jordan e Jeter, ha rilanciato le sue ambizioni. Nella stagione da poco conclusa, i Marlins sono tornati a disputare i playoff per la prima volta in diciassette anni e ci si aspetta che il loro andamento continui a migliorare.