Un tir di Amazon a Las Vegas (George Frey/Getty Images)

Altre 10 cose in sconto per il Prime Day di Amazon

Che anche se è un "day" dura due giorni: ci sono una valigia, una macchina fotografica compatta e uno smartphone Samsung Galaxy, tra le altre cose

Un tir di Amazon a Las Vegas (George Frey/Getty Images)

Dal 2018 il Prime Day, l’iniziativa promozionale di Amazon riservata a chi è abbonato al servizio di consegna veloce Prime, dura più di 24 ore: è cominciato ieri e durerà ancora fino alla fine di oggi. Cercando tra gli innumerevoli prodotti in sconto, abbiamo trovato altre dieci offerte (oltre a quelle segnalate ieri, in gran parte tuttora valide) più interessanti delle altre per qualche ragione, dalle preferenze dei redattori alla notorietà e affidabilità generale di specifici marchi. Sono anche offerte convenienti economicamente: non è automatico dato che non tutti gli sconti del Prime Day sono grandi come potrebbero sembrare (più sotto è spiegato perché). Attenzione però che alcune offerte non scadono a mezzanotte ma prima, ad esempio alle 19.

Una macchina fotografica compatta
Chi continua a stampare e tenere in ordine le fotografie delle vacanze, ma anche quelle di cerimonie e feste varie, sa bene che quelle fatte con gli smartphone non vanno bene: serve un dispositivo fatto esclusivamente per fare fotografie. Basta una macchina fotografica compatta mirrorless, non serve per forza una reflex. Per il Prime Day è scontata una versione più piccola, leggera ed economica della Fujifilm X-T2, un modello consigliato in passato da un redattore del Post esperto di fotografia: è la Fujifilm X-T200, che diversamente dalla X-T2 ha anche lo schermo touch. È sul mercato da gennaio e oggi su Amazon costa 570 euro invece di 770.

Una valigia di Samsonite, rigida
Ma leggera: tra gli oggetti in promozione per il Prime Day ci sono varie valigie di Samsonite, tra cui alcuni modelli fatti di Curv, un materiale plastico – il nome è stato registrato dall’azienda – resistente ma leggero. Viene ottenuto fondendo granuli di polipropilene in strisce sottilissime che poi vengono intrecciate tra loro; il “tessuto” che si ottiene in questo modo è poi compresso fino a formare fogli spessi circa 2 millimetri.

Ora Consumismi ha una sua newsletter, gratis

In offerta ci sono valigie prodotte con questo materiale di varie dimensioni: il trolley Lite-Shock Spinner S, che ha dimensioni da bagaglio a mano per i viaggi in aereo, è scontato di circa 50 euro rispetto al prezzo di Amazon degli ultimi mesi; in taglia M, alta 69 centimetri, costa addirittura meno; la taglia L, alta 75 centimetri, costa 250 euro (il prezzo più basso su Amazon da più di un anno a questa parte) ma solo color blu petrolio. Pesano rispettivamente 1,7, 2,3 e 2,5 chili.

Uno smartphone Samsung Galaxy
C’è uno sconto, di 60 euro, anche sul nuovo smartphone di fascia media di Samsung, il Galaxy M51, che è arrivato sul mercato a settembre e di cui si è parlato bene soprattutto per la batteria.

Uno smartphone di Xiaomi
Uno smartphone che costa ancora meno è lo Xiaomi Mi 10T Lite, il nuovo smartphone economico ma compatibile con il 5G di Xiaomi che sarà disponibile dal 19 ottobre. Il prezzo di lancio di 250 euro varrà solo oggi, poi costerà 280 euro su Amazon. Sulla base delle specifiche tecniche è stato ben recensito.

– Leggi anche: Anche eBay fa sconti in questi giorni

Un apparecchio per “fare l’aerosol”
C’è uno sconto – anche se molto più ridotto dei precedenti in termini assoluti – su uno degli apparecchi per “fare l’aerosol” di cui avevamo parlato a febbraio: il modello IH55 della storica azienda tedesca di prodotti sanitari Beurer. Va a pile e nella confezione sono contenuti un boccaglio e due mascherine, una per adulti e una per bambini. È piccolo e relativamente silenzioso, si può usare anche da sdraiati e ha una funzione di autopulizia. Scontato costa 63 euro invece di 75.

Una stampante di HP
A qualcuno serve ancora una stampante? Si usano sempre meno, ma ogni tanto serve avere un documento in formato cartaceo e per qualcuno continua a essere più facile studiarsi un articolo o un rapporto quando si può tenere fisicamente in mano. Con l’aumento del lavoro da casa quindi può darsi che il numero di persone interessate a comprare una stampante sia aumentato. Per loro abbiamo cercato tra i modelli scontati. C’è ad esempio la HP Color Laserjet Pro M183Fw, un modello piuttosto classico con ottime recensioni su Amazon: costa 200 euro, più o meno 50 in meno del solito. Per chi preferisce qualcosa di compatto, eventualmente portatile o da usare con minor frequenza, c’è invece la HP Tango, pensata per essere usata con gli smartphone, che costa 30 euro in meno rispetto al prezzo su Amazon degli ultimi mesi.

Un mouse di Logitech
Chi lavora da casa potrebbe anche essere interessato a un mouse. Tra quelli scontati c’è il Logitech MX Master, un mouse ergonomico con un appoggio per il pollice che funziona anche sulle superfici di vetro, si può collegare al computer via Bluetooth e, oltre a sei pulsanti programmabili, ha anche due diverse rotelle, una principale e una per il pollice. Negli ultimi mesi costava circa 70 euro, oggi solo 45.

Un computer di Huawei
Tra i computer i redattori del Post più esperti di tecnologia segnalano l’offerta sul portatile di Huawei MateBook da 14 pollici con sistema operativo Windows 10. È scontato di 50 euro, si può acquistare per 600.

Le valvole termostatiche di Netatmo
Sono valvole per controllare i termosifoni “smart” (cioè che si collegano a una app per smartphone), che possono essere usate anche per rendere un po’ più controllabile un sistema di riscaldamento centralizzato. Il kit base contiene due valvole e un relè; normalmente si può acquistare su Amazon per 175-180 euro, per il Prime Day invece costa 130.

Echo Dot
Ci sono sconti anche sui prodotti di Amazon ovviamente e tra le cose più comprate ieri dai lettori (il Post ha un’affiliazione con Amazon, è per questo che lo sappiamo, qui è spiegato tutto bene) ce n’è uno: l’Echo Dot, cioè il più semplice ed economico degli assistenti per la casa di Amazon. È cioè uno di quei “cosi” a cui si possono dare ordini vocali di diverso tipo per ottenere riposte o – se accoppiati con altri dispositivi – fargli fare cose come spegnere la luce. Ancora per oggi costa 20 euro; di solito Amazon lo vende a 35 euro.

Cos’altro c’è in sconto, in breve
Le offerte del Prime Day (tutte insieme le trovate raccolte qui) non riguardano tutti i prodotti in vendita su Amazon, ma solo una selezione, per quanto ricca, di oggetti di un preciso numero di marchi. Infatti gli sconti sono concordati con le aziende che producono o vendono gli oggetti in questione. Tra queste, per il Prime Day di quest’anno, ci sono: Samsung (in particolare per chi deve comprare un televisore da 55 pollici), Cybex (chi vive con un bambino piccolo dovrebbe sapere di cosa si tratta), Alessi (i prodotti in sconto sono in parte gli stessi che lo erano a settembre) e Oral-B, per chi vorrebbe uno spazzolino elettrico.

Per gli appassionati di fotografia ci sono alcuni sconti anche sui prodotti di Manfrotto, oltre che su alcune cose di Nikon e di Canon (questo obiettivo ad esempio). Mentre per chi deve aggiungere qualcosa al guardaroba ci sono promozioni su moltissimi marchi di abbigliamento e calzature, soprattutto calzature e soprattutto per fare attività all’aperto: Vans, Levi’s, Under Armour, Timberland, Gore Wear, Superga, Triumph, Puma, Columbia, Koolaburra (gli UGG che costano meno), New Balance, Salewa, Salomon e Sorel.

Non tutti i prodotti di queste aziende in vendita su Amazon sono scontati, e anche tra quelli in promozione la percentuale di sconto può variare, ma un buon modo per cercare qualcosa a cui si è interessati è partire appunto dal marchio – soprattutto per scarpe e vestiti.

Dritte per trovare gli sconti davvero convenienti
Quando ci sono grandi iniziative promozionali come il Prime Day – o il Black Friday – si può essere spinti ad acquistare cose di cui non si ha davvero bisogno o che si sarebbero acquistate in altri momenti per via dell’apparente eccezionalità degli sconti pubblicizzati. Non tutti gli sconti però sono convenienti come sembrano: Amazon, per esempio, calcola i suoi sconti sulla base del prezzo originale dell’oggetto in vendita (il primo prezzo a cui è stato venduto da quando esiste, in sostanza) e non sul prezzo che aveva raggiunto prima degli sconti. È importante saperlo perché spesso il prezzo degli oggetti in sconto si era già comunque abbassato e quindi lo sconto di giornate come il Prime Day non è così straordinario come potrebbe sembrare.

Ci sono però alcuni siti che permettono di monitorare l’andamento dei prezzi di un prodotto in vendita su Amazon nel tempo: uno è Camelcamelcamel, un altro è Keepa, di cui si può scaricare anche l’estensione per vedere il grafico dell’andamento dei prezzi direttamente sulla pagina Amazon del prodotto. Lo stesso Amazon di recente ha inserito la funzionalità di monitoraggio dei prezzi nel suo plug-in gratuito Amazon Assistant, il cui scopo principale è mostrare i prezzi di Amazon ogni volta che si guardano prodotti su altri e-commerce (fa dunque parte di una strategia per convincervi a fare acquisti solo su Amazon); il monitoraggio in questo caso però dura solo 30 giorni.

Come funziona l’abbonamento a Prime, per chi non ce l’ha
L’abbonamento a Prime ha un costo diverso da paese a paese: negli Stati Uniti, dove l’abitudine a fare acquisti online è molto più radicata, costa 119 dollari all’anno, in Italia 36 euro. È più economico solo per gli studenti universitari, per cui c’è Prime Student, che costa 18 euro all’anno: per iscriversi basta compilare l’apposito usando l’indirizzo email dell’università che si frequenta. Sia Prime che Prime Student hanno un periodo di prova gratuita, rispettivamente di 30 e di 90 giorni.

Oltre al servizio di consegna veloce (uno o due giorni) senza costi aggiuntivi su un gran numero di oggetti in vendita su Amazon (contrassegnati col logo di Prime), gli abbonamenti a Prime includono l’uso della piattaforma di streaming di film e serie tv Prime Video.

***

Disclaimer: con alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google. Se invece volete saperne di più di questi link, qui c’è una spiegazione lunga.