(La Presse/AP Photo/Damian Dovarganes)

10 sconti davvero interessanti del Prime Day

Individuati dalla redazione del Post tra migliaia di offerte: su un iPad, una sedia ergonomica, una casseruola molto costosa e un oggetto di design con una lunga storia, tra le altre cose

(La Presse/AP Photo/Damian Dovarganes)

È cominciato il Prime Day di Amazon, l’evento commerciale che dà agli abbonati al servizio di consegna veloce Prime l’accesso a migliaia di sconti su diversi tipi di prodotti. Fu organizzato per la prima volta negli Stati Uniti nel luglio del 2015 per festeggiare i dieci anni di vita di Amazon e da allora è sempre stato ripetuto. Quest’anno, a causa dei rallentamenti dovuti alla pandemia da coronavirus, gli sconti sono stati rimandati da luglio a ottobre: dureranno fino alle 23.59 di mercoledì.

Facendo ordine tra le offerte e qualche verifica sui prezzi, la redazione del Post ha individuato dieci offerte più interessanti delle altre per qualche ragione, dai gusti personali della redazione alla generale popolarità e apprezzamento nei confronti di un marchio. Per ognuna vale la considerazione che il prezzo scontato è davvero conveniente.

Apple iPad Air
È un iPad di terza generazione da 10,5 pollici e 64 Gigabyte di memoria, color grigio siderale: rientra nella lista dei prodotti “scelti da Amazon”, ovvero quelli messi in evidenza dall’e-commerce perché hanno un buon rapporto tra recensioni positive e costo. Per le giornate del Prime Day è in sconto a 490 euro, il suo prezzo più basso di sempre sulla piattaforma di e-commerce (ultimamente si trovava a 550 euro circa).

Ora Consumismi ha una sua newsletter, gratis

Cassa portatile di Bang & Olufsen
Va bene per chi la usa all’aperto, perché è resistente agli schizzi d’acqua e alla polvere, ma anche per chi vuole un oggetto da tenere in casa, poco ingombrante e bello da vedere. Si connette ai dispositivi col Bluetooth e ha anche il microfono incorporato per fare telefonate in vivavoce. In questi giorni si trova a 140 euro anziché i soliti 200 circa.

Componibili Kartell
Per chi sta arredando casa o è in cerca di nuovi spazi per mettere le cose, i contenitori componibili di plastica di Kartell sono sempre una soluzione valida, anche dopo più di cinquant’anni da quando furono disegnati. Furono pensati nel 1967 dalla designer e architetta milanese Anna Castelli Ferrieri, moglie del fondatore di Kartell Giulio Castelli. Successivamente furono esposti anche al MoMA di New York e al Centre Pompidou di Parigi. In questi giorni ci sono sconti su quelli bianchi da quattro scomparti (118 euro), da tre (94 euro) e da due (67 euro) piani. Se non vi piacciono bianchi, in offerta agli stessi prezzi ci sono anche quelli blu, sia da due che da tre.

Sedia Varier
Un tempo si chiamavano Stokke e ora si chiamano Varier: sono sedie senza schienale e con due sostegni per appoggiarci gli stinchi. Chi ci si siede sta praticamente in ginocchio e tende a tenere la schiena e il collo più dritti. Nella redazione del Post la prima è stata quella del vicedirettore, qualche anno fa, ma poi se ne sono aggiunte altre e altre ancora sono state acquistate da redattori e redattrici durante il lockdown, per lavorare seduti in maniera corretta anche da casa. Solitamente costano attorno ai 280 euro, mentre in questi giorni sono in sconto a 242 quelle nere e azzurre, e a 230 quelle gialle e blu.

Smartphone Xiaomi
Chi volesse approfittare degli sconti del Prime Day per comprare uno smartphone può provare a guardare le offerte sugli Xiaomi. Per esempio, Xiaomi Redmi Note 9 PRO, che è uscito l’estate scorsa ed è considerato uno dei migliori telefoni di “fascia bassa” attualmente in vendita, non è mai sceso sotto i 240 euro e ora è in promozione a 200.

Polaroid Lab
Si tratta di un aggeggio dalla forma vintage, che serve a trasformare le foto fatte con lo smartphone in polaroid. Rispetto alle ministampanti che si trovano in commercio, il risultato è molto diverso: con Polaroid Lab infatti si ottengono foto vere, esattamente come quelle che escono dalle macchine fotografiche istantanee, mentre con le stampanti si ottengono immagini stampate con l’inchiostro. Il costo è solitamente di 110 euro ma con lo sconto si può comprare a 90.

Roomba iRobot
Il modello 692 di Roomba, il disco “intelligente” che pulisce casa da solo, è il più venduto su Amazon nella categoria degli aspirapolveri robot. In questi giorni costa 200 euro, cento meno del solito. Tra i modelli in sconto ce n’è anche il 971, più avanzato e adatto in special modo alle case dove vivono animali che perdono molti peli: solitamente costa 500 euro e in questi giorni è in sconto a 380.

Cuffie
In questi giorni su Amazon ci sono alcuni sconti anche sui due marchi di prodotti per ascoltare la musica più famosi e più apprezzati dai siti di recensioni: Bose e Jabra. Nello specifico, le Soundlink di Bose costano 119 euro, il prezzo più basso mai raggiunto da quando sono in vendita, e le Jabra Move Style Edition, considerate da molti le migliori cuffie di fascia bassa sul mercato, sono in sconto a 40 euro (anziché 70).

Casseruola Le Creuset
Come spesso succede in queste occasioni, anche quest’anno ci sono sconti interessanti su una selezione di pentole di Le Creuset, uno storico produttore francese di pentole in ghisa smaltata molto costose. Ad esempio questa arancione con diametro di 24 centimetri costa 120 euro, una cinquantina meno del solito, oppure questa rossa con diametro da 28 centimetri costa 160 anziché 200 e passa. Tutte si possono usare anche su piani a induzione e permettono di fare il pane usando i fornelli.

Un frullatore di Kenwood
Per attrezzare la sua nuova cucina un redattore del Post ha acquistato di recente questo frullatore di Kenwood, scelto confrontando le recensioni su Amazon, e dice di trovarsi molto bene. Oggi e domani costa 20 euro in meno di quanto l’ha pagato lui.

Cos’altro c’è in sconto, in breve
Le promozioni del Prime Day non riguardano genericamente tutti i prodotti in vendita su Amazon, ma una ricca selezione per cui la piattaforma di e-commerce ha stretto accordi con le aziende produttrici. Un modo rapido per dire che cosa c’è in sconto è fare un elenco di marchi. Tra quelli di quest’anno quelli che ci sembrano più degni di nota sono: Samsung (in particolare per chi deve comprare un televisore da 55 pollici), Ferrino (ad esempio per chi vorrebbe una tenda da 5 persone, scontata di circa 100 euro), Cybex (chi vive con un bambino piccolo dovrebbe sapere di cosa si tratta), Alessi (i prodotti in sconto sono in parte gli stessi che lo erano a settembre), Logitech (per chi ha bisogno di un mouse per lavorare meglio da casa) e Oral-B, per chi vorrebbe uno spazzolino elettrico.

Per gli appassionati di fotografia ci sono alcuni sconti anche sui prodotti di Manfrotto, Canon (uno molto consistente su questo obiettivo) e Nikon. Mentre per chi deve aggiungere qualcosa al guardaroba ci sono promozioni su moltissimi marchi di abbigliamento e calzature, soprattutto calzature e soprattutto per fare attività all’aperto: Vans, Levi’s, Under Armour, Timberland, Gore Wear, Superga, Triumph, Puma, Columbia, New Balance, Salewa, Salomon e Sorel.

Ovviamente non tutti i prodotti di queste aziende in vendita su Amazon sono scontati, e anche tra quelli in promozione la percentuale di sconto può variare, ma un buon modo per cercare qualcosa a cui si è interessati è partire appunto dal marchio – soprattutto quando si parla di moda.

Accortezze per trovare sconti davvero convenienti
Quando ci sono grandi iniziative promozionali come il Prime Day – o il Black Friday – si può essere spinti ad acquistare cose di cui non si ha davvero bisogno o che si sarebbero acquistate in altri momenti per via dell’apparente eccezionalità degli sconti pubblicizzati. Non tutti gli sconti però sono convenienti come sembrano: Amazon, per esempio, calcola i suoi sconti sulla base del prezzo originale dell’oggetto in vendita (il primo prezzo a cui è stato venduto da quando esiste, in sostanza) e non sul prezzo che aveva raggiunto prima degli sconti. È importante saperlo perché spesso il prezzo degli oggetti in sconto si era già comunque abbassato e quindi lo sconto in giornate come il Prime Day non è così straordinario come potrebbe sembrare.

Ci sono però alcuni siti che permettono di monitorare l’andamento dei prezzi di un prodotto in vendita su Amazon nel tempo: uno è Camelcamelcamel, un altro è Keepa, di cui si può scaricare anche l’estensione per vedere il grafico dell’andamento dei prezzi direttamente sulla pagina Amazon del prodotto. La stessa Amazon di recente ha inserito la funzionalità di monitoraggio dei prezzi nel suo plug-in gratuito Amazon Assistant, il cui scopo principale è mostrare i prezzi di Amazon ogni volta che si guardano prodotti su altri e-commerce (fa dunque parte di una strategia per convincervi a fare acquisti solo su Amazon); il monitoraggio in questo caso però dura solo 30 giorni.

Come funziona l’abbonamento a Prime, per chi non ce l’ha
L’abbonamento a Prime ha un costo diverso da paese a paese: negli Stati Uniti, dove l’abitudine a fare acquisti online è molto più radicata, costa 119 dollari all’anno, in Italia 36 euro. È più economico solo per gli studenti universitari, per cui c’è Prime Student, che costa 18 euro all’anno: per iscriversi basta compilare l’apposito modulo usando l’indirizzo email dell’università che si frequenta. Sia Prime che Prime Student hanno un periodo di prova gratuita, rispettivamente di 30 e di 90 giorni.

Oltre al servizio di consegna veloce (uno o due giorni) senza costi aggiuntivi su un gran numero di oggetti in vendita su Amazon (contrassegnati col logo di Prime), gli abbonamenti a Prime includono l’uso della piattaforma di streaming di film e serie tv Prime Video.

***

Disclaimer: con alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google. Se invece volete saperne di più di questi link, qui c’è una spiegazione lunga.