(Cancan Chu/Getty Images)
  • cit
  • venerdì 9 Ottobre 2020

La lente del mondo

Una poesia di Louise Glück, che ha vinto il premio Nobel per la letteratura

(Cancan Chu/Getty Images)

«We look at the world once, in childhood.
The rest is memory»

«Guardiamo il mondo una volta, da piccoli.
Il resto è ricordo»

Louise Glück, Nostos, Meadowlands, Harper Collins, 1996

La poesia, scritta dalla poetessa statunitense che ha vinto il premio Nobel per la letteratura del 2020, è stata segnalata dallo scrittore Claudio Giunta, che l’aveva inserita nella sezione “10 poesie molto belle, più una” in Lettere al futuro, un’antologia per le scuole superiori che aveva curato insieme a Nora Calzolaio e Bianca Barattelli. Potete leggerla per intero qui, sia l’originale sia nella traduzione fatta dallo stesso Giunta.

– Leggi anche: La casa editrice napoletana che ha pubblicato Louise Glück