• Mondo
  • mercoledì 7 Ottobre 2020

Facebook cancellerà tutte le pagine del movimento QAnon

Facebook ha annunciato martedì che cancellerà tutti i gruppi e le pagine che rappresentino QAnon, il movimento statunitense che fa riferimento a un complesso di teorie complottiste di estrema destra secondo cui all’interno del “deep-state”, cioè tra i funzionari politici legati alla politica tradizionale, esisterebbe una cospirazione contro il presidente Donald Trump. Il provvedimento riguarderà sia Facebook che Instagram, il social network di proprietà di Facebook.

– Leggi anche: “QAnon”, la teoria del complotto più diffusa nella politica americana

Il blocco non si applicherà però ai singoli contenuti, né ai singoli utenti di Instagram che pubblichino anche frequentemente contenuti riferiti a QAnon e che non si identifichino esplicitamente come esponenti del movimento. Oggi il movimento è considerato dall’FBI come una possibile minaccia terroristica.

(Jeff Swensen/Getty Images)