(AP Photo/Rich Pedroncelli, File)
  • lunedì 5 Ottobre 2020

Prime Day: come approfittare degli sconti di Amazon

Il 13 e il 14 ottobre gli abbonati ad Amazon Prime avranno accesso a migliaia di sconti: come riconoscere quelli vantaggiosi e fare acquisti convenienti

(AP Photo/Rich Pedroncelli, File)

Martedì 13 e mercoledì 14 ottobre ci sarà il Prime Day, la ricorrenza di sconti e promozioni di Amazon dedicata a tutti gli abbonati al servizio di consegna veloce Prime. Solitamente il Prime Day si svolge a luglio, a debita distanza dal Black Friday – l’altra importante ricorrenza promozionale di Amazon che si svolge a fine novembre –, ma quest’anno è stato rinviato a ottobre a causa dei rallentamenti dovuti alla pandemia da coronavirus degli ultimi mesi. Chi non si è mai iscritto a Prime, ma quest’anno vorrebbe sfruttare alcuni degli sconti che ci saranno, può decidere di sfruttare il primo mese di prova gratuito del servizio, accedere alle promozioni e poi valutare se pagare per tutto l’anno o cancellare l’abbonamento. Per tutti gli interessati, abbiamo messo insieme alcune informazioni importanti di cui tenere conto per fare veri affari ed evitare sconti ingannevoli.

Quanto durerà il Prime Day
Già dal 2018 il Prime Day non è più un day, cioè non dura più 24 ore: come l’anno scorso durerà 48 ore, cioè due giorni. Inizierà alle 00.01 di martedì 13 ottobre e finirà alle 23.59 di mercoledì 14 ottobre. Sfasato a seconda dei fusi orari, ci sarà anche in 18 altri paesi, tra cui la Turchia e il Brasile per la prima volta.

Come ormai tutte le ricorrenze promozionali di Amazon il Prime Day è però, in un certo senso, già iniziato: molti sconti sono già pubblicizzati e validi dalla pagina del sito dedicata all’occasione.

Come ci si abbona a Prime
Chi non è abbonato ad Amazon Prime e vorrebbe approfittare degli sconti di questi giorni (per mettersi avanti con i regali di Natale? davvero?) può iscriversi al programma da qui. In Italia l’abbonamento costa 36 euro all’anno (18 se si è studenti universitari, in questo caso si parla di Prime Student) o 3,99 euro al mese, mentre negli Stati Uniti, dove l’e-commerce è molto più popolare che da noi, negli anni il prezzo è aumentato: ora costa 119 dollari. C’è un periodo di prova gratuita di 30 giorni (90 se si è studenti universitari) e nell’abbonamento è compresa anche la possibilità di usare la piattaforma di streaming Amazon Prime Video.

– Leggi anche: 10 nuove cose da guardare in streaming a ottobre

Chi si iscrive a Prime Student e fa un ordine da almeno 50 euro fino al 14 ottobre ottiene 10 euro di sconto: qui è spiegato come.

Come riconoscere gli sconti davvero convenienti
La cosa forse più importante da sapere sui periodi promozionali come il Prime Day è che non tutte le offerte sono convenienti come sembrano. Amazon calcola i suoi sconti sulla base del prezzo originale dell’oggetto in vendita (il primo prezzo a cui è stato venduto da quando esiste, in sostanza) e non sul prezzo che aveva raggiunto prima degli sconti. È importante saperlo perché spesso gli oggetti in promozione adesso lo sono già stati in passato, oppure il loro prezzo si era già comunque abbassato e quindi lo sconto di adesso non è un grande sconto, in realtà. In altre parole: i prezzi sono veramente scontati, ma non sempre di tanto quanto indicano le percentuali indicate.

Per capire quanto risparmiereste davvero potete usare alcuni strumenti che permettono di monitorare l’andamento dei prezzi dei prodotti in vendita su Amazon nel tempo. Uno è Camelcamelcamel, un sito in cui basta inserire il link al prodotto che vi interessa per vedere un grafico sulle variazioni del suo prezzo su Amazon nel tempo e scoprire se era già costato meno in passato. In alternativa c’è Keepa, di cui si può scaricare anche un’estensione per vedere il grafico dell’andamento dei prezzi direttamente sulla pagina Amazon del prodotto – in questo vecchio articolo c’è un esempio che permette di vedere come. Keepa segnala anche eventuali offerte su eBay, per fare un confronto sui prezzi.

Può essere utile scaricare anche Amazon Assistant, un plug-in gratuito di Amazon il cui scopo principale è mostrare i prezzi di Amazon ogni volta che si guardano prodotti su altri e-commerce: fa dunque parte di una strategia per convincervi a fare acquisti solo su Amazon, ma da poco ha anche una funzione che mostra come è variato il prezzo di un prodotto sul sito negli ultimi 30 giorni.

L’altra cosa da ricordare è che gran parte dei prodotti scontati durante i periodi promozionali tornerà molto probabilmente in sconto in futuro, quindi se le offerte non vi sembrano del tutto soddisfacenti potete sempre salvare i prodotti che vi interessano nella vostra wishlist e controllare periodicamente ― o in occasione delle future ricorrenze promozionali come il Black Friday, che sarà a fine novembre ― quanto costano.

***

Disclaimer: con alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google. Se invece volete saperne di più di questi link, qui c’è una spiegazione lunga.