Champions League, i sorteggi dela fase a gironi
Il trofeo della UEFA Champions League esposto ai sorteggi (Getty Images)
  • Sport
  • giovedì 1 Ottobre 2020

Le avversarie di Juventus, Inter, Lazio e Atalanta in Champions League

Nei sorteggi dei gironi la Juventus è capitata con il Barcellona, l'Inter con il Real Madrid e l'Atalanta con il Liverpool, mentre alla Lazio è andata meglio

Champions League, i sorteggi dela fase a gironi
Il trofeo della UEFA Champions League esposto ai sorteggi (Getty Images)

I sorteggi dei gironi di UEFA Champions League si sono tenuti giovedì negli studi della RTS a Ginevra, in Svizzera. Hanno stabilito gli otto gruppi della fase a gironi del torneo più ambito del calcio europeo, alla quale parteciperanno 32 squadre provenienti da 15 paesi diversi. A rappresentare la Serie A italiana c’erano Juventus, Inter, Atalanta e Lazio, le prime quattro classificate dell’ultimo campionato. Per la Juventus sarà l’ottava partecipazione consecutiva alla fase a gironi, per l’Inter è la terza e per l’Atalanta la seconda. Per la Lazio è invece il ritorno in Champions League dopo tredici anni di assenza.

Gli otto gironi del torneo:

Gruppo A
– Bayern Monaco
– Atletico Madrid
– Salisburgo
– Lokomotiv Mosca

Gruppo B
– Real Madrid
– Shakhtar Donetsk
– Inter
– Borussia Moenchengladbach

Gruppo C
– Porto
– Manchester City
– Olympiacos
– Marsiglia

Gruppo D
– Liverpool
– Ajax
– Atalanta
– Midtjylland

Gruppo E
– Siviglia
– Chelsea
– Krasnodar
– Rennes

Gruppo F
– Zenit San Pietroburgo
– Borussia Dortmund
– Lazio
– Club Bruges

Gruppo G
– Juventus
– Barcellona
– Dinamo Kiev
– Ferencvaros

Gruppo H
– Paris Saint Germain
– Manchester United
– Lipsia
– Istanbul Basaksehir

Le regole dei sorteggi

Le 32 squadre qualificate sono state divise in quattro fasce: ciascuno girone è stato composto da una squadra per ognuna di esse. Nella prima fascia c’erno le detentrici di Champions ed Europa League — Bayern Monaco e Siviglia — e le vincitrici dei sei maggiori campionati europei. Le fasce dalla seconda alla quarta sono state stabilite in base ai coefficienti dei club nel ranking UEFA determinati dagli ultimi risultati nelle coppe europee. In questa fase del torneo non si potranno affrontare squadre provenienti dallo stesso campionato.

Fascia 1

Bayern Monaco
Siviglia
Real Madrid
Liverpool
Juventus
Paris Saint-Germain
Zenit San Pietroburgo
Porto

Fascia 2

Barcellona
Atletico Madrid
Manchester City
Manchester United
Shakhtar Donetsk
Borussia Dortmund
Chelsea
Ajax

Fascia 3

Dinamo Kiev
Salisburgo
Lipsia
Inter
Olympiacos
Lazio
Krasnodar
Atalanta

Fascia 4

Lokomotiv Mosca
Marsiglia
Club Bruges
Borussia Moenchengladbach
Istanbul Basaksehir
Midtjylland
Rennes
Ferencvaros

Sono quattro le squadre esordienti in questa nuova edizione: i danesi del Midtjylland, i russi del Krasnodar, il Basaksehir di Istanbul e i francesi del Rennes. Il Ferencvaros di Budapest tornerà invece a giocare nel torneo dopo 25 anni di assenza.

Le date della Champions League

Anche in questa stagione la Champions League si svolgerà in un formato speciale e senza pubblico fino a nuove comunicazioni. Lo slittamento causato dalla sospensione delle attività per la pandemia ha influenzato anche la programmazione della nuova edizione, iniziata con due mesi di ritardo. La prima giornata della fase a gironi, normalmente fissata nelle prime settimane di settembre, si disputerà quindi tra il 20 e il 21 ottobre. Gli intervalli tra una giornata e l’altra sono stati ridotti per terminare la fase a gironi con l’ultima giornata tra l’8 e il 9 dicembre. La fase a eliminazione diretta, invece, non ha subito modifiche rispetto al calendario originale e inizierà a febbraio. La finale si giocherà il 29 maggio 2021 allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul, che avrebbe dovuto ospitare la finale della passata edizione, organizzata invece a Lisbona per questioni di sicurezza.