Una canzone di Laura Michelle Kelly

Nel senso che la canta lei, mica è sua: ma ci siamo capiti sull'uso della preposizione "di" con le canzoni, no?

(Dimitrios Kambouris/Getty Images)

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera.
Sabato abbiamo fatto una cosa
del Post a Faenza, come probabilmente saprete: c'era anche Cesare Cremonini, abbiamo parlato di musica e di canzoni, ci siamo divertiti, c'è stato un tormentone sui miei tre versi preferiti di Cesare Cremonini. Con uno ci ho titolato credo ormai una decina di post e articoli, e l'incontro stesso di sabato; il secondo è uno dei casi più famigerati di "batusso"; il terzo è definitivo.
Il 30 ottobre esce un disco nuovo degli Eels, di cui parlammo per questa canzone qui. Un'altra nuova c'è già, lui sta preparando il discorso di accettazione dei Grammy.
Francesco Bianconi dei Baustelle ha fatto a modo suo Playa, ovvero una canzone di Baby K, ovvero una cosa che non mi sento di spiegare cosa fosse prima, se siete stati fortunati abbastanza da averla ignorata. Godetevi Bianconi.
Oggi, 29 settembre della canzone, ha compiuto 69 anni Pier Luigi Bersani, e ha compiuto 84 anni Silvio Berlusconi. E ha compiuto 80 anni Nicola di Bari, soprattutto.

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.