(David Becker/Getty Images for YouTube Originals )
  • Cultura
  • giovedì 3 Settembre 2020

Il video e le foto di David Blaine che si fa sollevare in aria da decine di palloncini

È arrivato più di 7mila metri dal suolo e poi è tornato a terra con un paracadute

(David Becker/Getty Images for YouTube Originals )

Mercoledì 2 settembre l’illusionista statunitense David Blaine si è fatto sollevare in aria nel deserto dell’Arizona, negli Stati Uniti, da una struttura composta da decine di palloncini gonfiati a elio di diverse dimensioni. Arrivato all’altezza di più di 7mila metri dal suolo, Blaine si è sganciato dai palloncini ed è tornato a terra con un paracadute. L’illusionista, per le sue imprese estreme, come quando nel 2006 rimase per sette giorni in una sfera piena d’acqua fuori dal Lincoln Center a New York, è stato definito dal New York Times “il nuovo Houdini”.

Blaine ha spiegato che a ispirargli questa impresa è stato un cortometraggio francese del 1956 che vide da bambino, Il palloncino rossodiretto da Albert Lamorisse, in cui il bambino protagonista vola nel cielo di Parigi trainato da alcuni palloncini. Ad altri, fra le decine di migliaia di spettatori che hanno assistito e commentato in diretta su YouTube, ha ricordato invece la scena del film della Pixar del 2009 Up, in cui la casa del vecchio Carl si solleva e viene trasportata nel cielo da migliaia di palloncini.