• Mondo
  • venerdì 31 Luglio 2020

A Hong Kong sono state rinviate le elezioni legislative a causa di un peggioramento dell’epidemia

La governatrice di Hong Kong Carrie Lam ha annunciato venerdì che le elezioni legislative per il rinnovo del parlamento locale, previste per il 6 settembre, saranno rinviate in seguito al peggioramento della situazione dell’epidemia da coronavirus. Lam, durante la conferenza stampa in cui ha reso noto il rinvio, ha detto che è «la decisione più difficile degli ultimi 7 mesi». La nuova data delle elezioni non è stata ancora decisa.

A Hong Kong c’è stato un nuovo, sensibile, aumento dei casi di coronavirus a partire dall’inizio di luglio, in quella che viene considerata non come una seconda, bensì una terza ondata di contagi, dopo quelle di gennaio e di marzo. Negli ultimi dieci giorni è stato registrato un aumento quotidiano di casi superiore ai 100, in una popolazione di 7,4 milioni di abitanti. Il 30 luglio è stato accertato l’incremento di 149 casi nelle 24 ore precedenti. Il governo ha detto che questo aumento di positivi potrebbe portare al collasso il sistema sanitario di Hong Kong.

– Leggi anche: A Hong Kong sono stati arrestati quattro studenti grazie alla nuova legge sulla “sicurezza nazionale”

Il rinvio delle elezioni potrebbe essere un problema per l’opposizione dopo l’approvazione della controversa legge sulla “sicurezza nazionale” e l’esclusione, decisa il 30 luglio, dalle elezioni dell’attivista Joshua Wong e di altri 11 candidati dell’opposizione, legati al movimento che chiede maggiore democrazia e minori interferenze della Cina nella politica locale.

La governatrice di Hong Kong Carrie Lam il 10 luglio 2020 (Anthony Kwan/Getty Images)