• Italia
  • mercoledì 15 Luglio 2020

Da oggi in Lombardia non è più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto se si mantiene il distanziamento fisico

Dal 15 luglio in Lombardia non è più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto se viene mantenuto il distanziamento fisico di un metro previsto dalle normative nazionali. È quanto previsto da un’ordinanza firmata dal presidente della regione Lombardia Attilio Fontana. L’obbligo di indossare la mascherina rimarrà in vigore nei luoghi al chiuso aperti al pubblico come bar, ristoranti, supermercati e uffici. Il 4 aprile la Lombardia era stata la prima regione a introdurre l’obbligo di indossare la mascherina ovunque, anche all’aperto.

Nonostante la Lombardia continui a essere la regione italiana in cui si registrano più contagi, il comitato tecnico scientifico lombardo ha dato il suo assenso all’allentamento della misura di contenimento visto che nella regione l’indice Rt è ormai sceso sotto quota 1. Quindici giorni fa i virologi avevano espresso parere contrario. Un’ordinanza del presidente Fontana di venerdì 10 luglio aveva autorizzato gli sport da contatto e il ballo nelle discoteche purché all’aperto.

Milano, 12 luglio 2020 (ANSA/MATTEO CORNER)