(Maja Hitij/Getty Images))

Secondo gli exit poll, nelle elezioni presidenziali in Polonia Andrzej Duda è in leggero vantaggio

(Maja Hitij/Getty Images))

Il presidente polacco uscente Andrzej Duda, secondo tre exit poll, sarebbe in vantaggio nelle elezioni presidenziali che si sono svolte il 12 luglio, anche se con un margine inferiore a un punto percentuale. Duda, sostenuto dal partito conservatore Diritto e giustizia (Pis) avrebbe ottenuto il 50,4 per cento, mentre il suo avversario, il sindaco liberale di Varsavia Rafal Trzaskowski, appoggiato da una coalizione civica, il 49,6 per cento dei voti.

Per i sondaggisti si tratta di un margine troppo ristretto negli exit poll per poter stabilire un vincitore. Altri sondaggi però, i cosiddetti late poll, che combinano gli exit poll e i primi dati reali, danno a Duda un vantaggio più ampio: il presidente uscente secondo queste rilevazioni avrebbe ottenuto 50,8 per cento dei voti. I risultati definitivi dovrebbero arrivare entro la giornata del 13 luglio e sono molto attesi anche a livello europeo per le diverse posizioni dei due candidati: sovranista quella di Duda, europeista quella di Trzaskowski.