I giocatori del Napoli festeggiavano all'Olimpico di Roma (AP Photo/Andrew Medichini)
  • Sport
  • mercoledì 17 Giugno 2020

Il Napoli ha vinto la Coppa Italia

Ai calci di rigore contro la Juventus, dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi senza gol: per il Napoli è la sesta coppa nazionale

I giocatori del Napoli festeggiavano all'Olimpico di Roma (AP Photo/Andrew Medichini)

Il Napoli ha vinto la 73ª edizione della Coppa Italia battendo 4-2 ai calci di rigore la Juventus allo Stadio Olimpico di Roma. I tempi regolamentari si sono conclusi in parità, senza reti: la Juventus ha controllato il possesso palla per la maggior parte della partita, ma il Napoli si è sempre difeso bene ed è riuscito a rendersi più pericoloso con diverse occasioni da gol (e due pali colpiti, l’ultimo a pochi secondi dal novantesimo), dando l’idea di essere più in forma, soprattutto nel finale. Senza tempi supplementari, eliminati per risparmiare minuti di gioco alle squadre in vista della ripresa del campionato, ai rigori sono stati decisivi gli errori di Dybala e Danilo. Per il Napoli è la sesta Coppa Italia in 94 anni di storia; per il suo allenatore, Gennaro Gattuso, è il primo trofeo da allenatore.

– Leggi anche: Il discorso di Gattuso alla squadra dopo la vittoria