• Mondo
  • martedì 19 Maggio 2020

La Spagna ha revocato il blocco dei voli e dei collegamenti marittimi dall’Italia

Il 19 maggio il ministero dei Trasporti spagnolo ha revocato il blocco dei voli diretti e dei collegamenti marittimi fra l’Italia e la Spagna che era entrato in vigore lo scorso 11 marzo a causa dell’epidemia da coronavirus. L’ordinanza è stata pubblicata oggi sulla Gazzetta Ufficiale spagnola, e abroga il divieto tranne che per le navi da crociera.

– Leggi anche: Perché per ora nessuno vuole usare il MES

Chi arriva dall’Italia dovrà però osservare un periodo di quarantena di 14 giorni come per i visitatori provenienti da altri paesi, poiché in Spagna è ancora in vigore lo stato di emergenza su cui il Consiglio dei ministri spagnolo ha deciso oggi di chiedere al Parlamento una nuova proroga fino al 27 giugno (in precedenza era stato prorogato fino al 24 maggio). Il Parlamento voterà domani: se dovesse esprimersi in modo favorevole sarebbe la quinta proroga dall’inizio dell’epidemia e la più lunga.

(Blazquez Dominguez/Getty Image)