L'ospedale temporaneo all'interno del Millennium Stadium di Cardiff (Matthew Horwood/Getty Images)
  • Sport
  • lunedì 4 Maggio 2020

Gli stadi sono diventati un’altra cosa

In mezzo mondo gli impianti sportivi sono stati trasformati in ospedali da campo, cliniche per i test, parcheggi temporanei: le foto

L'ospedale temporaneo all'interno del Millennium Stadium di Cardiff (Matthew Horwood/Getty Images)

L’epidemia da coronavirus ha cambiato la quotidianità in tutto il mondo. Abitudini che prima si davano per scontate ora sono vietate o perlomeno soggette a restrizioni; luoghi che prima conoscevamo e frequentavamo con uno scopo, ora sono diventati altro, come gli stadi e i palazzetti sportivi, i cui grandi spazi sono i primi a venire sfruttati in situazioni di emergenza come questa. Dal Brasile al Galles, da Chicago a Madrid, tanti noti impianti sportivi sono stati messi a disposizione delle autorità, le quali ci hanno predisposto imponenti ospedali da campo, come quello all’interno del Millennium Stadium di Cardiff, o presidi temporanei in cui si effettuano test a chi si presenta con la propria automobile. A Los Angeles, invece, il parcheggio dello stadio dei Dodgers è diventato un enorme deposito di auto a noleggio non più richieste.

– Leggi anche: Lo sportivo più famoso che non conosciamo

Le cose da sapere sul coronavirus