• Italia
  • giovedì 30 Aprile 2020

Il 4 maggio riapriranno al pubblico gli aeroporti di Ciampino e Firenze

Gli aeroporti di Roma Ciampino e Firenze Peretola torneranno a essere pienamente operativi dal prossimo lunedì 4 maggio. Su richiesta dell’Enac, l’Ente nazionale per l’aviazione civile, la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha firmato, insieme al ministro della Salute Roberto Speranza, il provvedimento che autorizza la riapertura al pubblico, «per soddisfare le aumentate esigenze di traffico e consentire, allo stesso tempo, la sperimentazione di un sistema di screening per il Covid19 dei passeggeri», secondo quanto si legge in una nota dello stesso ministero.

Con il decreto ministeriale sono introdotti anche nuovi collegamenti ferroviari a lunga percorrenza per assicurare i servizi minimi essenziali prima del ripristino degli altri scali aereoportuali ancora fermi. Il decreto congiunto proroga inoltre al 17 maggio tutte le altre limitazioni per gli aeroporti della Regione Sicilia e Sardegna adottate per contenere l’epidemia da coronavirus.

– Leggi anche: In Piemonte i contagi crescono più che altrove

Le cose da sapere sul coronavirus

A Fiumicino e Ciampino termoscanner per partenze (ANSA/Redazione Telenews)