• Mondo
  • mercoledì 25 Marzo 2020

Il principe Carlo della monarchia britannica è positivo al coronavirus

Il principe Carlo della monarchia britannica è positivo al coronavirus. Lo ha comunicato il suo ufficio, aggiungendo che Carlo mostra dei «lievi sintomi», ma che «rimane in buone condizioni di salute». Sua moglie Camilla è invece risultata negativa al test.

Carlo ha 71 anni ed è l’erede più diretto al trono della regina Elisabetta II, che ha 93 anni e che la settimana scorsa aveva anticipato le sue vacanze di Pasqua nel castello di Windsor per timori legati alla diffusione del coronavirus.

Secondo le informazioni diffuse dalla famiglia reale britannica, i medici che hanno in cura il principe Carlo ritengono che sia stato contagioso dal 13 marzo. Il giorno prima aveva incontrato la regina. Dal 13 marzo in poi, inoltre, non ha più partecipato a eventi pubblici.

Non è chiaro se la regina sia stata sottoposta al test per il coronavirus.

 

Le cose da sapere sul coronavirus

(Chris Jackson/Getty Images)