• Mondo
  • martedì 17 Marzo 2020

La regina Elisabetta II del Regno Unito ha anticipato il suo soggiorno nel castello di Windsor a causa dell’epidemia da coronavirus

La regina Elisabetta II del Regno Unito ha annunciato che a causa dell’epidemia da coronavirus (SARS-CoV-2) lascerà in anticipo di una settimana la residenza di Londra di Buckingham Palace per trasferirsi nel castello di Windsor, dove la famiglia reale è solita trascorrere il periodo pasquale. La regina rimarrà nel castello di Windsor fino a dopo Pasqua, ma non ha specificato per quanto a lungo.

La decisione della regina è arrivata dopo che ieri il primo ministro britannico Boris Johnson aveva invitato tutti i cittadini a evitare contatti non essenziali, soprattutto se si tratta di persone con più di 70 anni, donne incinte o persone con malattie pregresse. Elisabetta II ha 93 anni.

La regina ha fatto sapere che parteciperà regolarmente agli incontri ufficiali in programma questa settimana a Buckingham Palace, tra cui uno con il primo ministro, e che lascerà Londra il 19 marzo, dopodomani. Tutti gli incontri futuri sono stati sospesi per il momento, e sono stati anche annullati diversi eventi pubblici a cui la regina avrebbe dovuto partecipare nel prossimo mese.

Le cose da sapere sul coronavirus

(Jonathan Brady/PA Wire/Getty Images)