Nadine Dorries con Boris Johnson lo scorso luglio. (Leon Neal/Getty Images)
  • Mondo
  • mercoledì 11 Marzo 2020

Una sottosegretaria alla Salute britannica ha il coronavirus

Nei giorni scorsi ha incontrato centinaia di persone, tra cui moltissimi parlamentari, ed è stata anche a un ricevimento a Downing Street

Nadine Dorries con Boris Johnson lo scorso luglio. (Leon Neal/Getty Images)

Nadine Dorries, sottosegretaria alla Salute e parlamentare britannica, è risultata positiva al coronavirus. È la prima parlamentare del Regno Unito a essere contagiata, in un paese in cui sono finora stati individuati più di 300 casi di coronavirus. Dorries, che ha 62 anni ed è una parlamentare del Partito Conservatore, ha avuto contatti con centinaia di persone negli ultimi giorni, sia a Westminster, il Parlamento britannico, sia al Dipartimento della Salute. Giovedì scorso aveva anche partecipato a un ricevimento a Downing Street, nella residenza del primo ministro Boris Johnson.

Per questo le autorità stanno cercando di tracciare tutti i possibili contatti di Dorries per effettuare i tamponi, ma in tanti sono preoccupati che il contagio possa essersi diffuso tra i parlamentari britannici, che per lavoro hanno moltissimi contatti sociali. Dorries ha detto che si trova in isolamento già da venerdì, che sta bene ma che è preoccupata per la madre, che è stata in contatto con lei, ha 84 anni e in questo momento ha la tosse.

Non si sa chi abbia trasmesso il coronavirus a Dorries, e si è discusso anche della possibilità di sospendere le sedute del Parlamento britannico, per ora però smentita da Johnson. Il consiglio medico ricevuto, ha detto una fonte governativa al Guardian, è di andare regolarmente a lavorare a Westminster, e che per il momento non c’è bisogno che nessuno si metta in autoisolamento o si faccia fare il test.