Nik Wallenda sopra il vulcano Masaya in Nicaragua (ABC)

7 cose che sono successe di cui forse non ci siamo accorti

Notizie e storie veloci passate inosservate in questi giorni particolari: Ronaldinho è in carcere e qualcuno ha camminato sul cratere di un vulcano attivo, per esempio

Nik Wallenda sopra il vulcano Masaya in Nicaragua (ABC)

Sono giorni in cui molti di noi consultano compulsivamente le notizie e fanno fatica, anche quando vorrebbero, a leggere cose che non parlino dell’epidemia da coronavirus. E quindi ecco qua.

Ronaldinho è in carcere in Paraguay

L’ex calciatore brasiliano Ronaldinho è stato arrestato la scorsa settimana ad Asunción, in Paraguay, insieme al fratello e agente Roberto de Assis con l’accusa di essere entrato nel paese con un passaporto falso. I due erano già stati fermati e interrogati la stessa settimana, ma rilasciati temporaneamente in attesa di una decisione da parte del giudice assegnato al caso. Le autorità paraguaiane avevano detto che avrebbero potuto cavarsela anche solo con il pagamento di una multa. Il giudice però ha deciso diversamente, convalidando l’arresto e definendo le loro azioni “estremamente ingenue”. Non è ancora chiaro perché Ronaldinho — ex giocatore di Barcellona e Milan e vincitore del Pallone d’Oro nel 2005 — sia entrato nel paese con un passaporto falso fornito da un proprietario di un casinò di Asunción quando avrebbe potuto usare senza problemi un documento brasiliano.

Daniel Craig non sarà più James Bond

L’attore britannico Daniel Craig ha detto che non interpreterà più il personaggio di James Bond, come ha fatto a partire dal 2006 per gli ultimi cinque film della saga di 007 (il prossimo, No Time To Die, uscirà a novembre). Craig ne ha parlato brevemente durante il breve monologo introduttivo dell’ultima puntata del Saturday Night Live, famoso programma comico della tv statunitense presentato ogni settimana da un personaggio del mondo dello spettacolo.

Il primo uomo a camminare sopra un vulcano attivo

Il 4 marzo il funambolo statunitense Nik Wallenda ha attraversato il vulcano Masaya in Nicaragua camminando sopra un cavo di acciaio sospeso: nessun uomo finora lo aveva mai fatto. Il Masaya è considerato uno dei vulcani attivi più pericolosi al mondo. Wallenda ci ha camminato sopra per mezzora indossando una cintura di sicurezza, occhiali speciali e una maschera per proteggersi da calore e gas nocivi. È stata la sua impresa più estrema, nonostante in carriera abbia attraversato nello stesso modo il Grand Canyon, Times Square a New York e le cascate del Niagara.

La petizione per mettere Kobe Bryant nel logo NBA

Dopo la morte di Kobe Bryant, le iniziative in suo ricordo sono state molte, in tutto il mondo, e altre ne seguiranno. Una delle proposte più condivise tra gli appassionati sportivi sembra essere quella di modificare l’attuale logo della NBA sostituendo la sagoma di Jerry West con quella di Bryant in azione con i Los Angeles Lakers. Non c’è ancora nulla di ufficiale, ma la petizione online a sostegno della proposta ha superato 3 milioni di firme e di questo passo fra pochi giorni arriverà all’obiettivo fissato di 4 milioni e mezzo di sostenitori. La petizione non chiama in causa la NBA ma il successo che sta avendo potrebbe portarla all’attenzione dell’organizzazione.

Loghi famosi che sono cambiati

La famosa azienda automobilista tedesca BMW ha presentato di recente il suo nuovo logo, un restyling dell’ultimo in uso dal 1997. L’azienda ha scelto «un’estetica discreta e una veste grafica flessibile» per prepararsi «alla molteplicità dei canali di comunicazione nei quali BMW in futuro potenzierà la sua presenza, sia online che offline».

Il nuovo logo della casa di moda francese Kenzo coincide con l’arrivo di Felipe Oliveira Baptista come direttore creativo. È stato disegnato come se fosse un gioco di costruzione «per ribadire lo spirito entusiasta, nomade e aperto al mondo del brand».

TripAdvisor è usato almeno una volta al mese da 465 milioni di persone: circa una su 16 tra quelle che esistono al mondo in questo momento. È una società che sta ai viaggi come Google sta alle ricerche, Wikipedia alla conoscenza, Amazon agli acquisti online e Facebook alle relazioni personali: opera in quasi monopolio in gran parte del mondo, su gran parte di quello di cui si occupa. La società ha deciso di cambiare logo senza stravolgerlo per migliorarne la riproduzione su diverse scale e piattaforme.

È stato aperto l’osservatorio più alto dell’emisfero occidentale

A New York è stato inaugurato “Edge”, il nuovo osservatorio esterno più alto dell’emisfero occidentale. Si trova al centesimo piano di uno dei grattacieli dello Hudson Yards, il complesso di edifici costruito lungo il fiume Hudson, sulla costa occidentale di Manhattan. La terrazza sporge per 24 metri, è priva di barriere visive, è sospesa a 100 piani e 345 metri d’altezza e ha una superficie di circa 700 metri quadrati, con una scalinata che porta al piano superiore dove si può avere una vista a 360 gradi su New York.

È uscito Call of Duty: Warzone, il gioco concorrente di Fortnite

È disponibile da martedì gratuitamente su PlayStation 4, Xbox One e PC Call of Duty: Warzone, il nuovo gioco free-to-play che dovrebbe fare concorrenza al più famoso Fortnite, vero e proprio fenomeno culturale degli ultimi tre anni. In ogni partita di Call of Duty: Modern Warfare si possono sfidare online 150 giocatori. Al lancio, i giocatori si potranno unire per combattere in trio in due modalità: la versione “Battle Royale” con nuove modalità di gioco e una modalità originale chiamata “Malloppo”, dove le squadre si sfidano per raccogliere più denaro. Per giocarci non serve possedere Call of Duty: Modern Warfare, basta scaricare il gioco online. Su PlayStation 4 non è nemmeno richiesto l’abbonamento al servizio online PS Plus, mentre su Xbox One è richiesto l’abbonamento a Xbox Live Gold.