• Italia
  • martedì 10 Marzo 2020

Air France sospenderà tutti i suoi voli verso l’Italia dal 14 marzo al 3 aprile incluso

La compagnia aerea francese Air France ha annunciato che dal 14 marzo al 3 aprile incluso i suoi voli verso l’Italia saranno sospesi nel tentativo di contenere la diffusione del coronavirus (SARS-CoV-2). Da oggi e fino al 14 marzo ci sarà un unico volo giornaliero su ciascuna delle tratte di cui Air France si occupa, per permettere a chi aveva acquistato un biglietto di anticipare il proprio viaggio.

Chiunque abbia acquistato un biglietto di Air France da e per l’Italia prima del 27 febbraio e per un volo previsto per il periodo 25 febbraio/30 aprile può posticipare il suo volo – fino al 31 maggio – senza spese aggiuntive. Può anche scegliere di cambiare destinazione o cancellare il viaggio: in quel caso riceverà in cambio un buono per volare in un’altra occasione con Air France o KLM.

Oggi anche le compagnie aeree Ryanair e British Airways hanno fatto annunci simili a quello di Air France: Ryanair ha cancellato tutti i voli da e per l’Italia, nazionali dalla mezzanotte dell’11 marzo e internazionali dalla mezzanotte del 13 marzo, fino al 9 aprile.

Cosa deve fare chi aveva comprato un biglietto aereo cancellato per il coronavirus

Le cose da sapere sul coronavirus

(Pascal Le Segretain/Getty Images)