• Scienza
  • giovedì 13 febbraio 2020

Gennaio 2020 è stato il gennaio più caldo mai registrato

La National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), l’agenzia federale degli Stati Uniti che si occupa di meteorologia e clima, ha diffuso i dati sulle temperature globali del pianeta riferite a gennaio 2020, risultato il mese più caldo mai registrato, da quando viene effettuato questo tipo di misurazioni. La temperatura è stata di 1,14 °C superiore alla media registrata nel Novecento nel mese di gennaio. I quattro mesi di gennaio più caldi registrati sono avvenuti tutti dopo il 2016; i dieci più caldi sono compresi nel periodo tra il 2002 e il 2020. Lo scorso gennaio è stato inoltre il 44esimo gennaio consecutivo e il 421esimo mese consecutivo con temperature al di sopra della media del XX secolo.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.