La nuova Ferrari SF1000 (Scuderia Ferrari)
  • Sport
  • martedì 11 febbraio 2020

Le immagini della nuova Ferrari SF1000

È simile a quella dell'anno scorso ed è stata chiamata così per il millesimo Gran Premio di Formula 1 che la scuderia disputerà in questa stagione

La nuova Ferrari SF1000 (Scuderia Ferrari)

La Ferrari SF1000 che parteciperà al prossimo Campionato mondiale di Formula 1 è stata presentata martedì sera al Teatro municipale Romolo Valli di Reggio Emilia. Il luogo è stato scelto dalla Ferrari come omaggio alla bandiera italiana, nata proprio a Reggio Emilia nel 1797 e presente da sempre nel logo aziendale. La nuova SF1000 — chiamata così per il millesimo Gran Premio di Formula 1 che la Ferrari disputerà in questa stagione — è simile a quella dell’anno scorso, di colore rosso opaco con larghi inserti neri. I numeri bianchi invece sono un piccolo omaggio ai successi ottenuti negli anni Settanta con i piloti Niki Lauda, Jody Scheckter e Gilles Villeneuve.

Con la nuova monoposto, la Ferrari cercherà di avvicinarsi a un titolo mondiale che le manca da tredici anni e che da sei stagioni appartiene alla Mercedes. Durante la presentazione il team principal Mattia Binotto ha spiegato che lo sviluppo della nuova auto è partito dalla SF90 dell’anno scorso, le cui caratteristiche sono state portate al limite per potenziare le prestazioni e migliorarne l’affidabilità. Dal punto di vista tecnico, la SF1000 è più leggera e il retrotreno è stato ridotto in modo da rendere più agile e adattabile una monoposto che l’anno scorso ebbe molti problemi in curva.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.