• Mondo
  • martedì 14 Gennaio 2020

C’è un nuovo video dei due missili che hanno colpito l’aereo in Iran

L'ha pubblicato il New York Times, e mostra per prima cosa che il volo 752 di Ukraine Airlines è stato colpito due volte

Il New York Times ha verificato e pubblicato un video che mostra che l’aereo di Ukraine Airlines abbattuto in Iran lo scorso 8 gennaio è stato colpito da due missili. Il video è stato ripreso da una telecamera di sicurezza sopra a un edificio vicino al villaggio di Bidkaneh, a circa 6 chilometri da una base militare iraniana. Secondo il New York Times, il primo missile è quello che ha disattivato il transponder dell’aereo, cioè il dispositivo che localizza gli aerei sui radar, e ha colpito l’aereo a 23 secondi di distanza dal secondo missile. L’aereo non è stato abbattuto immediatamente, ma ha invertito la rotta per provare a tornare all’aeroporto di Teheran, prima di esplodere e schiantarsi vicino al villaggio di Khalaj Abad. Tutte e 176 le persone a bordo sono morte nell’impatto.

Il video è stato pubblicato originariamente su YouTube da un account iraniano, e verificato dai giornalisti del New York Times, che ha spiegato che la discrepanza tra la data mostrata sul display – 17/12/2019 – e quella dell’abbattimento dell’aereo – 08/01/2020 – dipende probabilmente dalla differenza tra il calendario gregoriano, il nostro, e quello persiano.

Oggi le autorità iraniane avevano arrestato un numero non precisato di persone per l’abbattimento dell’aereo, che nei giorni scorsi il governo aveva ammesso essere stato causato da un missile sparato per errore da una base militare iraniana, dopo giorni di accuse da parte delle agenzie di intelligence occidentali. Secondo la ricostruzione ufficiale iraniana, un operatore incaricato di gestire il sistema delle difese aeree avrebbe scambiato il volo 752 per un missile balistico statunitense e, non riuscendo a comunicare subito con i suoi superiori, avrebbe deciso di lanciare a sua volta un missile per intercettarlo.